Connect with us

Calcio Estero

Barcellona, Mourinho per il post Xavi: Mendes ci prova

Published

on

Contatti tra Mourinho e il Barcellona per giugno

Mourinho Barcellona – Dopo l’annuncio dell’addio di Xavi a fine stagione, il Barcellona potrebbe ritrovare sulla panchina blaugrana José Mourinho quasi trent’anni dopo l’ultima volta. L’agente Jorge Mendes prova a sondare il terreno con la dirigenza dei catalani.

Fin dal momento del suo addio alla Roma, tutti si sono interrogati su quale sarebbe stato il futuro di José Mourinho, reduce dall’esperienza giallorossa e ancora voglioso di giocarsi le sue carte in Europa in un grande club. Al momento lo Special One è impegnato a passare del tempo con la sua famiglia a Londra, ma le voci in merito alla sua prossima squadra cominciano a farsi sempre più insistenti. Prima il Napoli, poi la panchina del Portogallo, il nome del portoghese fa gola a molti, ma c’è una squadra in particolare che potrebbe essere quella giusta per la prossima stagione.

Si tratta infatti del Barcellona, club che sta affrontando un momento di profonda difficoltà in Liga e che dovrà affrontare il Napoli agli ottavi di finale di Champions League. Come se non bastasse si è aggiunta nei giorni scorsi anche la comunicazione ufficiale di Xavi, bandiera blaugrana, che ha annunciato l’addio al termine di questa stagione. A giugno quindi la dirigenza catalana dovrà scegliere un nuovo allenatore, e chissà che non possa essere proprio José Mourinho.

Futuro Mourinho, ipotesi Barcellona: Mendes a contatto con Deco

Contatti tra Mourinho e il Barcellona per giugno

Photo by: Getty Images – calcioinpillole.com

Stando a quanto riportato da Calciomercato.com, nelle ultime ore starebbe prendendo vita una clamorosa indiscrezione proveniente proprio dalla Spagna, che riguarda il futuro di José Mourinho. Nello specifico infatti si parla di un possibile ritorno dello Special One sulla panchina del Barcellona, quasi trent’anni dopo l’ultima esperienza in blaugrana del tecnico lusitano, all’epoca vice di Bobby Robson.

A tirare i fili come sempre c’è Jorge Mendes, agente di Mourinho e mentore di Deco, attuale direttore sportivo del Barcellona, che potrebbe ricongiungersi a giugno con l’allenatore che lo lanciò nell’elite del calcio europeo al Porto vincendo la Champions League. Al momento tra le parti ci sarebbero stati soltanto contatti esplorativi, ma la pista potrebbe scaldarsi nel prossimo periodo quando lo Special One avrà sciolto le proprie riserve in merito alle sue volontà per il futuro.