Barcellona, Xavi: “Il Qatar può diventare la mina vagante del Mondiale”

L'allenatore del Barcellona Xavi è stato intervistato a TMW per parlare dei Mondiali in Qatar. Il tecnico ha detto che la nazione può essere tra le sorprese.

17/11/2022

11:12

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by MICHAL CIZEK/AFP via Getty Images)

L’allenatore del Barcellona Xavi è stato intervistato a TMW per parlare dei Mondiali in Qatar. Il tecnico spagnolo ha evidenziato come la squadra sia preparata alla competizione e potrebbe essere tra le sorprese del torneo. Xavi, prima di allenare il Barcellona, ha prima giocato e poi allenato in Qatar nell’Al-Sadd. Queste le sue parole:

“Il Qatar non è solo la nazione ospitante, può davvero diventare la mina vagante del torneo. Mi sento onorato e orgoglioso di aver giocato e allenato l’Al-Sadd”, ha raccontato in una lettera fornitaci da Visit Qatar dopo le sue quattro stagioni da calciatore e poi due da allenatore all’Al-Sadd. “A posteriori posso dirlo: venire a Doha è stata una buona decisione sia per me sia per la mia famiglia. Cosa è cambiato da quando arrivai la prima volta in Qatar? Ormai manca pochissimo all’inizio del Mondiale, il primo nel mondo arabo e un evento che il Qatar attende ormai da tanti anni. Io stesso sono stato testimone della frenetica fase di preparazione che ha vissuto la città di Doha da quando mi ci sono trasferito nel 2015. Mi riferisco davvero a tutti gli aspetti: stadi, alloggi, infrastrutture urbane, ferrovie…”

LEGGI ANCHE: Qatar 2022, i talenti del Gruppo D: Camavinga e l’occasione Mondiale

Xavi Qatar
(Photo by MICHAL CIZEK/AFP via Getty Images)

Xavi parla del calcio in Qatar

L’allenatore del Barcellona ha anche voluto precisare quanto il paese arabo tenga al calcio ed il Mondiale è stato il giusto trampolino di lancio per una Nazione emergente come quella qatariota:

“Anche il calcio si è sviluppato molto in Qatar. Il progetto del Mondiale ha portato miglioramenti non solo nelle strutture, ma pure in campo. Oggi il Qatar ha una Nazionale in grado di competere sulla scena più prestigiosa del calcio mondiale, una Nazionale in grado di dire la sua al Mondiale. Questo grazie anche al progetto Aspire Academy, che dal 2004 ha contribuito allo sviluppo tecnico e tattico dei calciatori qatarioti. L’ho visto coi miei occhi allenando l’Al-Sadd, con un aumento progressivo della cultura calcistica locale.Che Mondiale mi aspetto? Vedo grande entusiasmo fra la gente, sarà un evento incredibile sia per i calciatori sia per i tifosi. Un Mondiale indimenticabile”.

Xavi Qatar
(Photo by JOSEP LAGO/AFP via Getty Images)

Il Mondiale in Qatar

La competizione mondiale inizierà questa domenica con il primo scontro tra Qatar e Ecuador che daranno il via alla manifestazione più importante del Mondo. Per il Qatar è la prima storica partecipazione ai Mondiali.

Correlati

11:00

17/11/2022

Continua il nostro viaggio nella presentazione dei migliori giovani talenti di ogni girone del Mondiale di Qatar 2022. Oggi ci...

Continua il nostro viaggio nella presentazione dei migliori giovani talenti di ogni...

11:00

17/11/2022

Il River Plate, squadra della massima serie Argentina, ha ufficializzato il nuovo allenatore. Si tratta dell’ex difensore...

Il River Plate, squadra della massima serie Argentina, ha ufficializzato il nuovo...

10:54

17/11/2022

Qatar 2022

20:48

25/11/2022

Dopo Olanda-Ecuador, chiude la sesta giornata di Qatar 2022 Inghilterra-USA, con il primo tempo che si è concluso sul punteggio...

Dopo Olanda-Ecuador, chiude la sesta giornata di Qatar 2022 Inghilterra-USA, con il...

20:48

25/11/2022

20:30

25/11/2022

Il Commissario Tecnico del Messico Gerardo Martino è intervenuto in conferenza stampa, alla vigilia del match contro...

Il Commissario Tecnico del Messico Gerardo Martino è intervenuto in conferenza...

20:30

25/11/2022