Benfica, Schmidt: “Juventus in difficoltà ma sarà durissima”

Il tecnico dei portoghesi: "Importante ma non decisiva, concordo con Allegri. Formazione? Potrebbero esserci sorprese".

13/09/2022

19:50

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by PATRICIA DE MELO MOREIRA / AFP) (Photo by PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP via Getty Images)

Il tecnico del Benfica Roger Schmidt presenta la sfida con la Juventus. I portoghesi hanno vinto la prima con il Maccabi Haifa e a Torino vogliono portare via punti importanti per la qualificazione.

Benfica, Schmidt: “Possiamo giocare una partita di alto livello”

Juventus-Benfica è la seconda gara della Champions League per le due squadre. I portoghesi sono reduci da sole vittorie in questo inizio di stagione: “Al momento mi sento al posto giusto, sono stato accolto bene, siamo ancora all’inizio” dice il tecnico Schmidt, “E’ stato positivo, vedremo se avremo avuto una stagione positiva o no, quel che posso dire è che per quanto riguarda il gioco sto vedendo quel che mi aspetto. Una squadra che attacca, offensiva, che cerchiamo di fare tutto il tempo“.

Sulla partita di domani: “Sarà una gara difficile, hanno qualità ed esperienza. La Juventus è una grandissima squadra, in campionato stanno facendo fatica ma non lo giudichiamo da queste partite. Sappiamo che sono perfettamente in grado di giocare ad alto livello in Europa. Non hanno vinto a Parigi ma sappiamo che sarà dura. Possiamo giocare una gara di alto livello, faremo il possibile“. Sulla Juventus: “E’ l’inizio della stagione, è un grandissimo avversario come qualità individuale e come esperienza di squadra. Abbiamo già giocato contro ottime squadre, dobbiamo fare un’ottima prestazione, ci darà fiducia. Dobbiamo avere rispetto per il nostro avversario: non siamo i favoriti ma vogliamo essere coraggiosi e fare del nostro meglio per giocare una buona gara“. Allegri ha detto che è importante ma non decisiva: “La fase a gironi è breve ma lo condivido. Dobbiamo sfruttare ogni gara per qualificarci, ci sono tante gare ravvicinate, dovremo fare del nostro meglio per qualificarci a partire da domani“.

Enzo Fernandez ha avuto un grande impatto: “È un giocatore ottimo, molto giovane, a dir la verità fin dai primi giorni sembrava che fosse qui da tanti anni. E’ un giocatore che si prende tante responsabilità, è capace in tutte le qualità, sono felici che sia al Benfica. Speriamo che possa mantenere questo livello di performance con noi“.