Bologna, Hickey è richiestissimo: l’Arsenal pronta a presentare un’offerta

Il Bologna dovrà decidere se resistere o incassare una grossa plusvalenza per il cartellino di Aaron Hickey. Arteta stravedrebbe per il classe 2002.

11/05/2022

10:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

BOLOGNA, ITALY - APRIL 27: Aaron Hickey of Bologna FC in action during the Serie A match between Bologna FC and Internazionale at Stadio Renato Dall'Ara on April 27, 2022 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Il nuovo pezzo pregiato del calciomercato del Bologna è Aaron Hickey che Mihajlovic in questa stagione ha saputo come valorizzarlo. Il terzino scozzese, dopo una stagione ottima condita da cinque gol e un assist, si è guadagnato l’interesse e l’attenzione di molti club in giro per l’Europa. Sicuramente l’Arsenal è storicamente un club attento alla valorizzazione dei giovani e con Hickey vorrebbe ripetere l’operazione di Tomiyasu conclusa sempre il Bologna la scorsa estate.

hickey
(Photo by MARCO BERTORELLO / AFP) (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Bologna, Hickey nuovo pezzo pregiato del mercato: l’Arsenal fa su serio

Come riportato da molti tabloid inglesi, il profilo di Aaron Hickey interesserebbe e non poco all’Arsenal di Arteta che in estate vorrà concludere due/tre colpi importanti. La valutazione del terzino scozzese, classe 2002 ricordiamolo, è cresciuta a dismisura soprattutto dopo questa stagione in cui ha mostrato una certa continuità di rendimento e un’ottima capacità di spinta. I Gunners cercherebbero in quella zona di campo un giovane su cui poter fare affidamento per le stagioni avvenire e Hickey stuzzicherebbe lo stesso Arteta. I rapporti con il Bologna sono ottimi, vista anche la conclusione dell’affare Tomiyasu nell’estate scorsa che era costato all’Arsenal circa 20 milioni più bonus. Una cifra simile chiederebbe il Bologna per cedere Hickey in estate: nelle prossime settimane sarebbe previsto un contatto fra le parti.

LEGGI ANCHE: Valencia-Betis Siviglia 0-3: dura lezione per i padroni di casa, ospiti a tre punti dalla Champions