Torino, si cerca un portiere titolare: da Gollini a Cragno, c’è anche Varela

Il Torino è alla ricerca di un portiere titolare e si è già formata una lista di nomi: da Cragno a Gollini, fino a Meret. Con un opzione che arriva dal Portogallo.

11/05/2022

10:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Photo by Claudio Villa/Getty Images

Il futuro del Torino ha una certezza: serve un portiere titolare. Vanja Milinkovic-Savic sarà molto probabilmente ceduto, mentre Berisha sarà il secondo portiere. Ivan Juric, insieme allo staff dirigenziale, è alla ricerca di una sicurezza tra i pali e la lista è lunga. Secondo quanto riportato da Tuttosport, tra i portieri di medio-alto valore ci sono i profili di Alessio Cragno del Cagliari e di Alex Meret del Napoli. Su quest’ultimo c’è da capire la volontà dei partenopei, i quali sono divisi tra il rinnovare il contratto al 25enne oppure ad Ospina.

Un altro italiano che potrebbe fare al caso del Torino è Pierluigi Gollini, al momento in prestito al Tottenham di Antonio Conte, ma con soltanto 10 presenze all’attivo in questa stagione (nessuna in Premier League). Il ritorno all’Atalanta pare scontato, ma anche lì la concorrenza con Musso – che ha convinto molto Gasperini – potrebbe relegarlo al ruolo di secondo. Lui potrebbe essere il profilo giusto, con un contratto fino al 2023 ed un opzione fino al 2024, pertanto l’Atalanta potrebbe decidere di cederlo nuovamente in prestito, stavolta in Italia, fissando magari anche l’obbligo di riscatto.

Dal Portogallo, infine, un’altra pista: quella per Bruno Varela, portiere del Vitoria Guimaraes, con un passato nel Benfica e nell’Ajax. Il suo valore di mercato è di circa 5 milioni di euro.