Bomber di provincia: su chi puntare?

Sono tanti i nomi interessanti da tenere in considerazione.

23/08/2022

12:30

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

Ogni anno i fantallenatori sono alla ricerca di una punta che abbini minima spesa e massima resa.
Di solito almeno uno degli attaccanti delle neopromosse riesce a finire la stagione in doppia cifra e sappiamo benissimo che, per quanto riguarda loro, il prezzo durante le aste non si alza mai troppo.

Riferendoci solo alle neopromosse e guardando soltanto le ultime 5 stagioni troviamo: Antenucci 11 gol nel 2017-18, Caputo 16 gol e Gervinho 11 gol nel 2018-19, Lapadula 11 gol nel 2019-20, Simy 20 gol e Nzola 11 gol nel 2020-21 e Bonazzoli 10 gol nel 2021-22.

Andiamo quindi a vedere chi puntare tra gli attaccanti delle neopromosse e, più in generale, tra quelli di bassa classifica.

CEESAY 

Il 28enne gambiano, reduce da due stagioni allo Zurigo da 44 gol complessivi, si è subito presentato con un gol all’esordio contro l’Inter.
Il peso dell’attacco giallorosso sarà quasi tutto sulle sue spalle (se consideriamo la concorrenza debole di Colombo) e le speranze di salvezza dei salentini passano soprattutto dai suoi piedi.
Grazie alla sua velocità, può tornare molto utile nelle ripartenze e avvicinarsi al bottino di 10 reti anche grazie agli assist di Strefezza e Di Francesco.
Da schierare in casa e in partite abbordabili. Al momento lo collochiamo come quinto slot nelle nostre rose.

DESSERS 

Il 28enne nigeriano arriva a Cremona dal Genk, colpo altisonante considerando il ‘blasone’ del giocatore. Capocannoniere della prima edizione della Conference League, arriva da 3 gol in 3 partite col Genk in questa stagione.
Nella coppa d’attacco di Alvini dovrebbe essere quello inamovibile rispetto a Okereke e, anche per lui, si prospetta l’avvicinamento alla doppia cifra: si candida sicuramente come punto di riferimento offensivo e probabilmente anche rigorista di una squadra abbastanza offensiva.
Per il momento da schierare in casa e contro avversari abbordabili. Al momento lo collochiamo come quinto slot ma con buone chance di risalire le gerarchie.

DESTRO

L’ex enfant prodige di Ascoli Piceno, alla soglia dei 32 anni, si appresta a cominciare una nuova avventura in Toscana a 11 anni di distanza da quella di Siena e con le esperienze non molto fortunate nelle fila di Roma, Milan, Bologna e Genoa.
Spesso fermo ai box per fastidi fisici, per lui la doppia cifra è un po’ più lontana (ci è riuscito solo 4 volte in carriera, l’ultima due stagioni fa a Genova) ma grazie alla sua esperienza dovrebbe portare in dote dalle 5 alle 8 reti.
Occhio alla concorrenza degli scalpitanti Satriano e Lammers. Lo inquadriamo in un quinto slot tendente al sesto.

DIA

Il 26enne, fresco campione d’Africa col Senegal, arriva in prestito dal Villareal e si candida ad affiancare Bonazzoli nel tandem d’attacco di Nicola.
Attaccante molto veloce e dotato di una buona tecnica, finora la sua miglior stagione è stata al Reims con 16 gol in 37 presenze.
Ha tutte le potenzialità per arrivare in doppia cifra ma c’è da considerare l’adattamento alle difese italiane; come per Destro, dobbiamo considerare un bottino vicino alle 8 reti ma con buone possibilità di aumentare.
Da schierare nelle partite più abbordabili. Anche lui, al momento, si colloca come quinto slot ma con buone possibilità di scalare le gerarchie.

NZOLA

M’Bala è una vecchia conoscenza al fantacalcio: dopo una prima annata da 11 gol in 25 partite, lo scorso anno ha deluso le attese segnando appena 2 gol in 19 presenze.
Quest’anno la musica sembra cambiata e ha già fatto doppietta in Coppa Italia e regalato 3 punti nello scontro diretto con l’Empoli.
Molto forte fisicamente e bravo ad attaccare la profondità, dovrebbe sposarsi bene con le richieste di Gotti e sorprendere positivamente.
La doppia cifra è ampiamente alla sua portata, sicuramente da schierare in casa e nelle partite abbordabili. Al momento lo collochiamo come quarto slot.

PETAGNA

Il 27enne triestino arriva in prestito dal Napoli, dopo due stagioni in cui ha collezionato prevalentemente spezzoni di partita ma accumulando comunque quasi 70 presenze in tutte le competizioni.
Le ultime stagioni da titolare di Andrea risalgono al biennio a Ferrara, durante il quale ha messo a segno 28 gol in 72 partite di campionato, finora le sue stagioni migliori.
Arriva a Monza per fare coppia con l’altro nuovo acquisto Caprari e raggiungere la doppia cifra, con l’impostazione offensiva di Stroppa, dovrebbe essere abbastanza alla portata.
Da non sottovalutare un eventuale ruolo da rigorista, potrebbe essere la miglior presa rispetto agli altri colleghi citati nell’articolo e ambire a un terzo slot da alternare nelle vostre rose.

 

 

Correlati

23:41

26/11/2022

Quest’ultima giornata di Qatar 2022, valida per il secondo turno dei gruppi C e D, ha certamente riservato momenti di...

Quest’ultima giornata di Qatar 2022, valida per il secondo turno dei gruppi C...

23:41

26/11/2022

23:11

26/11/2022

Un’altra giornata del Mondiale di Qatar 2022 si è chiusa e ha decretato la prima qualificata agli ottavi di finale della...

Un’altra giornata del Mondiale di Qatar 2022 si è chiusa e ha decretato la...

23:11

26/11/2022