Calciomercato, derby Milan-Inter per Scamacca: il Sassuolo alza il prezzo

Dopo il rinnovo contrattuale Scamacca è pronto ad una nuova avventura: Milan ed Inter lo vogliono, ma il Sassuolo alza il prezzo.

15/04/2022

09:06

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Non si placano le voci che vedrebbero il forte interesse di Inter e Milan per Scamacca per la prossima sessione di calciomercato. L’attaccante del Sassuolo è bramato da diversi top club, ed il concetto è uno: “chi prima arriva, meglio alloggia”, così lo sintetizza la Gazzetta dello Sport. Da una parte c’è Beppe Marotta, che parla costantemente con Carnevali per l’attaccante, ormai obiettivo dichiarato dei nerazzurri, dall’altra c’è Maldini, che si inserisce a gamba tesa nella trattativa. Infatti, è previsto un incontro tra le parti del Milan e del Sassuolo per il dopo Pasqua, a dimostrazione del forte interesse per Scamacca per il vicino calciomercato. I rossoneri provano ad anticipare i tempi.

Scamacca calciomercato
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Calciomercato, il problema dell’Inter per arrivare a Scamacca

I nerazzurri dovranno prima pensare alle cessioni nel proprio parco attaccanti, prima di affondare colpi in entrata. C’è Sanchez da piazzare ed anche il dubbio sul futuro di Lautaro Martinez da sciogliere. L’argentino potrebbe essere indirizzato verso una cessione all’Atletico Madrid o in Premier League. Al momento, senza prima far cassa, non ci sono le condizioni per affondare il colpo Scamacca prima dell’apertura del calciomercato. Il Milan, quindi, dal canto suo, spera di potersi inserire e anticipare la concorrenza.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, dalle idee per il centrocampo alla suggestione Jovic

Il Sassuolo alza il prezzo

Dopo il rinnovo contrattuale, il prezzo di Gianluca Scamacca è salito. Se prima si parlava di 40 milioni, ora il cartellino potrebbe partire da una base di 45 milioni di euro più bonus, come riporta la Gazzetta dello Sport. Il derby milanese potrebbe far scattare un’asta, che potrebbe soltanto beneficiare alle casse neroverdi. Il Milan è pronto ad esaudire i desideri del Sassuolo, inserendo anche varie contropartite, tra cui Maldini, Colombo e Brescianini (ora al Monza).

Lo stipendio

Ad ora, Ginaluca Scamacca percepisce un ingaggio di 800mila euro annui, grazie al rinnovo appena firmato fino al 2026. A breve spera di poter avere l’aumento, grazie alla sua imminente cessione nel vicino calciomercato. Sino a che punto? Si ipotizza una cifra intorno ai 2 milioni di euro più bonus, cifra che non si sa se Inter e Milan sono disposti a sborsare. La corsa è aperta.