Juventus, l’uovo di Pasqua porta in regalo Raspadori: incontro dopo le feste

La Juventus fa sul serio per Raspadori del Sassuolo e fissa l'incontro dopo Pasqua: il 24 aprile c'è la sfida al Mapei Stadium.

15/04/2022

09:09

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Domani alle 18:30 c’è il Bologna, un primo assaggio di Emilia-Romagna, ma a Torino. La settimana dopo, il 24 aprile, ci sarà invece l’incontro a Reggio Emilia contro il Sassuolo, magari con già qualche parola detta tra la dirigenza della Juventus e quella neroverde per un giocatore come Giacomo Raspadori.

Secondo Tuttosport, infatti, l’incontro tra Juventus e Sassuolo per l’attaccante 22enne potrebbe slittare da dopo Pasqua ad una settimana dopo: con il placet dei senatori Chiellini e Bonucci, i quali hanno garantito la serietà e forza del ragazzo, i bianconeri vogliono puntare su di lui a prescindere dalla trattativa per Nicolò Zaniolo, uno degli obiettivi principali per l’attacco, fresco di tripletta in Conference League.

Juventus, fissato l’incontro per Raspadori

Come detto, l’incontro potrebbe essere fissato direttamente per il giorno della sfida al Mapei Stadium tra Juventus e Sassuolo. Non solo per parlare di Raspadori, ma anche per Frattesi, altro gioiellino della scuderia neroverde che interessa anche all’Inter.

Nelle scorse settimane, l’AD Carnevali aveva dichiarato: “La Juve ci ha chiesto Raspadori alla fine del mercato estivo del 2021, ma non c’era tempo per imbastire la trattativa e presero Kean. Nell’ultimo periodo non ho più parlato direttamente con la Juve, ma mi giunge voce di un suo interessamento. Se si faranno sentire, non ci troveranno impreparati. Le dico di più: aspetto la Juventus a braccia aperte, ho un ottimo rapporto con la società e i suoi dirigenti. Però, se vuole Raspadori deve rassegnarsi a spendere”.