Calciomercato Milan, quale futuro per Romagnoli? La situazione

Il centrale resta in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno e deve ancora prendere una decisione definitiva.

17/05/2022

14:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Alessio Romagnoli deve ancora prendere una decisione sul proprio futuro. Il capitano del Milan, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, sta vivendo con tutta la squadra l’ultima decisiva settimana di allenamenti a Milanello, quella che porterà al verdetto finale per quanto riguarda la lotta scudetto. Il classe ’95 ci tiene a chiudere la stagione alzando al cielo il secondo trofeo della sua avventura in rossonero dopo la Supercoppa Italiana vinta nella stagione 2016-2017. Tuttavia il matrimonio potrebbe clamorosamente continuare se all’ex Roma non arriveranno offerte uguali o più alte di quella messa sul piatto da Maldini e Massara. Juve e soprattutto Lazio restano sullo sfondo, ma ad oggi la situazione appare decisamente poco chiara.

Calciomercato Milan, a breve Romagnoli deciderà il suo futuro

Milan futuro Romagnoli
(Andrea Staccioli / Insidefoto)

Il Diavolo proseguirebbe volentieri il rapporto con Romagnoli tanto da aver messo sul piatto un quadriennale da 3 milioni di euro a stagione, bonus inclusi. Un’offerta superiore a quella presentata dalla Lazio: 4 anni a 2.5 milioni, lo stesso ingaggio di Acerbi destinato all’addio. Il centrale, pur tifando Lazio da sempre, si trova molto bene a Milano e non gradirebbe i tentennamenti di Lotito, restio ad un rilancio. Sullo sfondo resta la Juve che non ha mosso passi concreti manifestando soltanto un timido interesse. Prima lo scudetto col Milan, poi il futuro: le prossime settimane saranno quelle di Romagnoli.

LEGGI ANCHE: Juventus, de Ligt verso il prolungamento di contratto fino al 2026