Classifica Premier League, tra Champions e salvezza è ancora tutto aperto

La situazione in classifica di Premier League a tre giornate dalla fine è ancora apertissima: dalla lotta Scudetto alla salvezza.

04/05/2022

12:20

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Tutto aperto in Premier League, dove la classifica può lasciare spazio alla fantasia più sfrenata di ogni tifoso. Mancano solo tre giornate in Inghilterra, senza contare i recuperi, e la situazione tra lotta Scudetto, lotta Champions League, per le Coppe e per la salvezza è tutto fuorché delineata. Saranno forse proprio i maledetti recuperi a decidere le sorti di una Premier League combattutissima. Sì, perché quasi tutte le squadre inglesi hanno almeno un match da giocare. Le suddette gare si dovrebbero giocare nel prossimo turno infrasettimanale, e da lì si deciderà il crudele (o paradisiaco) destino di alcuni club.

Per la vittoria del campionato ci sono City e Liverpool, poi ci sono tre squadre per due posti in Champions League, mentre sono altrettanto combattute le lotte per le altre coppe e per la salvezza.

Per lo Scudetto è City-Liverpool

Classifica Premier League
(Photo by GLYN KIRK/AFP via Getty Images)

La situazione in classifica vede il Manchester City al comando della Premier League con 83 punti, seguito dai Reds, a meno uno. La lotta è imprevedibile e si combatterà fino alla fine. Ci sono ancora quattro partite, dodici punti a disposizione per entrambe, per decidere una sorte che potrebbe essere piena di gioia o estremamente dolorosa. Il calendario delle due vedrà i Citizens affrontare Newcastle e West Ham, mentre il Liverpool se la dovrà vedere con Tottenham e Southampton. Inoltre entrambe dovranno scendere in campo contro Aston Villa e Wolves. Regge l’equilibrio e l’incertezza. Saranno la mente lucida e i nervi saldi a decidere questo finale di stagione, che è rovente.

In tre per due posti in Champions

Classifica Premier League
(Photo by IAN KINGTON/IKIMAGES/AFP via Getty Images)

Ad avere il pallino della situazione è il Chelsea, che è terzo in classifica in Premier League, con 66 punti. I Blues sono a più tre dall’Arsenal, quarto e più cinque dal Tottenham, quinto. Gli uomini di Tuchel avranno ancora a disposizione le gare contro Wolves, Leeds, Leicester e Watford per centrare l’obiettivo. Chi è più incerto è l’Arsenal di Mikel Arteta. I Gunners sono quarti a 63 punti, tallonati dagli Spurs di Antonio Conte. Inoltre le due compagini si incontreranno il 12 maggio in un recupero che sarà quasi sicuramente decisivo per la conquista della zona Champions League. Il calendario vede leggermente favorito il Tottenham.

La classifica di Premier tra Europa League e Conference

Classifica Premier League
(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Il Manchester United tiene saldo il sesto posto, che vorrebbe dire Europa League diretta. I Red Devils hanno 58 punti e sono a meno tre dal Tottenham e meno cinque da una fantomatica zona Champions. Dietro CR7 & Co si trova il West Ham, staccato di sei punti. Proprio per questo lo United non si preoccupa troppo di fallire l’obiettivo. Gli Hammers sono infatti settimi, in piena zona Conference League, ma si devono guardare le spalle da un Wolverhampton agguerrito, che si trova a meno tre. La differenza tre le due squadre? I Wolves hanno anche un match da recuperare. Occhi aperti.

Aspra lotta salvezza

Tutto aperto anche nei bassifondi della classifica, dove ci sono cinque squadre nel calderone della retrocessione. La classifica di Premier League vede al momento ultimo il Norwich con 21 punti, con il Watford penultimo, a 22. Le due squadre sono ormai retrocesse definitivamente. Chi lotta invece è l’Everton, che è reduce da una caparbia vittoria contro il Chelsea, che l’ha rilanciato in classifica. I Toffees sono a 32 punti, a meno due da Leeds e Burnley che tremano. Gli uomini di Lampard hanno il vantaggio di dover giocare ancora cinque partite, mentre le altre due squadre ne avranno quattro, una in meno. Chi vede più scuro è il Leeds, che avrà due partite infernali contro Arsenal e Chelsea ad attenderlo. In Premier League è tutto aperto da cima a fondo. Il campionato è avvincente.

La classifica di Premier League

Manchester City 83
Liverpool 82
Chelsea 66
Arsenal 63
Tottenham 61
Manchester United 58
West Ham 52
Wolverhampton 49
Brighton 44
Newcastle 43
Leicester 42
Crystal Palace 41
Brentford 40
Southampton 40
Aston Villa 40
Leeds 34
Burnley 34
Everton 32
Watford 22
Norwich 21