Conte su Eriksen: “Sarebbe bello lavorare nuovamente con lui”

Alla vigilia del amtch contro il Brentford, Antonio Conte ha speso dolci parole per Christian Eriksen, tornato in campo dopo il malore.

22/04/2022

16:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Antonio Conte, l’allenatore del Tottenham, ha parlato in conferenza stampa prima del match contro il Brentford. Durante l’intervista ha voluto spendere alcune parole anche su Christian Eriksen, che lui ha allenato all’Inter nella passata stagione. Il danese è tornato in campo dopo il malore che lo ha colpito il 12 giugno 2020 agli Europei di calcio e dal quale è riuscito a riprendersi egregiamente tanto da tornare a giocare.

conte eriksen
(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Conte e le belle parole su Eriksen

Onestamente nessuno credeva che potesse tornare a giocare. E’ stata una sorpresa, non solo per me. In questo senso credo che il Brentford sia stata un’ottima soluzione per capire meglio la situazione. Vederlo giocare a questo livello oggi è incredibile, fantastico. Sono felicissimo per lui. Si è sempre divertito a giocare a calcio, se prima lo faceva al 100% adesso la farà al 200%. “

conte eriksen
(Photo by GLYN KIRK/AFP via Getty Images)

“All’Inter giocavamo col 3-5-2 e Chris era abituato al 4-2-3-1 del Tottenham. Ha avuto bisogno di un po’ di tempo per capire la mia idea di calcio, ma quando lo ha fatto è diventato un giocatore importantissimo per noi. Ora vedo che al Brentford giocano col 3-5-2 o col 3-4-3. E col 3-5-2 fa le stesse cose da playmaker che faceva nella mia Inter. E’ un top player ma anche una top person, non ricordo una polemica quando si sedeva in panchina”.

Il tecnico leccese ha risposto anche ad una domanda circa il possibile ritorno del danese al Tottenham: Lavorare nuovamente con Christian sarebbe un’opportunità fantastica. Mi sono divertito con lui all’Inter”.