Coppa d’Africa, il Senegal è campione per la prima volta nella sua storia

Gli uomini di Cisse hanno battuto in finale ai calci di rigore l'Egitto.

06/02/2022

22:56

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by KENZO TRIBOUILLARD/AFP via Getty Images)

La storia è stata scritta. Il Senegal si siede sul trono d’Africa per la prima volta nella sua storia. La nazionale senegalese ha battuto ai calci di rigore l’Egitto nella finalissima della Coppa d’Africa e si è laureata campione del continente africano.

Il Senegal vince la Coppa d’Africa

La nazionale allenata da Aliou Cisse si è laureata Campione d’Africa al termine di una sfida infinita in finale contro l’Egitto. Una gara iniziata male per i senegalesi per l’errore dal dischetto del loro uomo simbolo Sadio Mané dopo appena 7′ di gioco. Dopo lo spavento iniziale, l’Egitto trascinato da Salah ha provato a fare la partita che si è mantenuta in equilibrio per tutti i 90′ regolamentari. Inevitabili i supplementari, durante i quali le due squadre hanno soprattutto pensato a non perdere. Il 0-0 di partenza non si è schiodato e sono stati necessari dunque i calci di rigore per decretare la vincente. Dal dischetto per l’Egitto decisivi gli errori di Abdelmonem che ha colpito il palo e di Lasheen che si è visto respingere la conclusione da Mendy. Per il Senegal, invece, l’uomo del destino è stato Mané che ha realizzato il rigore della vittoria. I senegalesi dopo due sconfitte in finale (nel 2022 e nel 2019), sono riusciti a far loro la Coppa d’Africa per la prima volta nella storia.