Dani Alves riparte dal Pumas: “Per me il calcio significa molto”

Dani Alves, il campione brasiliano riparte dall'UNAM Pumas. Accordo annuale con il club messicano.

24/07/2022

15:45

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Agustin Cuevas, Onefootball.com)

A 39 anni compiuti Dani Alves non ha ancora intenzione di appendere gli scarpini al chiodo. Il terzino destro brasiliano classe 1983 infatti ha trovato un accordo fino al 30 giugno 2023 con il club messicano dell’UNAM Pumas.

Tifosi in delirio per la presentazione dell’ex terzino del Barcellona che, in conferenza stampa, ha ribadito l’intenso sentimento che lo lega al calcio e che lo ha convinto a sposare questa nuova avventura: “Per me il calcio significa molto di più che calciare o inseguire una palla. Un’Università rappresenta l’unione con la società ed è fatta perché le persone possano lottare per i propri sogni”.

LEGGI ANCHE: Vinicius Tobias, uno sguardo al futuro: chi è la stellina in prestito al Real Madrid

Dani Alves Pumas
(Photo by Agustin Cuevas, Onefootball.com)

Dani Alves, un’altra avventura: accettata l’offerta dei messicani del Pumas. Il giocatore arriva da svincolato dal Barça

Cresciuto nel Bahia in Brasile, nell’estate 2002 sbarca in Europa al Siviglia. Con gli andalusi resta 6 stagioni dove totalizza 232 presenze con 15 gol e 28 assist e vince 2 Coppe Uefa, 1 Supercoppa Europea, 1 Coppa del Re e 1 Supercoppa Spagnola.

Nell’estate 2008 già considerato come uno dei migliori terzini destri d’Europa, approda al Barcellona che per lui spende 35 milioni di euro. In blaugrana è uno dei massimi protagonisti del ciclo ultra vincente dei catalani condotto da Guardiola e chiuso da Luis Enrique. Con il Barça vincerà 6 Liga, 3 Champions League, 3 Mondiali per club, 3 Supercoppe Europee, 4 Coppe del Re e 4 Supercoppe Spagnole. Chiuderà con 389 presenze 21 gol e 100 asssist.

Nella stagione 2016/2017 lascia la Spagna e approda in Serie A alla Juventus. In bianconero resta una sola stagione vincendo 1 Scudetto e 1 Coppa Italia ma perde la finale di Champions League contro il “nemico” Real Madrid. Con la Juve saranno 33 presenze con 6 gol e 7 assist.

All’inizio della stagione 2017/2018 passa al PSG dove resta due anni. In Francia saranno 73 presenze con 8 gol e 17 assist con le vittorie di 2 Ligue 1, 1 Coppa di Francia, 1 Coppa di Lega Francese e 2 Supercoppe Francesi.

Dopo quasi 20 anni ritorna in patria al San Paolo, dove resta dall’agosto 2019 fino al settembre 2021 conquistando 93 presenze con 9 gol e 14 assist ma senza titoli. Dopo due mesi di inattività, a novembre 2021 ritorna al Barcellona. Nella seconda esperienza blaugrana saranno 17 presenze con 1 gol e 4 assist tra Liga e Coppa del Re.

Assoluta leggenda anche della Nazionale Brasiliana, con i verdeoro ha totalizzato 125 presenze e 8 gol vincendo quasi tutto a parte il grande sogno del Mondiale. Nel palmares 2 Copa America, 2 Confederations Cup, 1 Mondiale Under 20 nel 2003 e il recente oro olimpico a Tokyo con il Brasile Olimpico.

Correlati

Il mercato è entrato nel vivo, in Italia ma anche all’estero. Ecco il tabellone completo degli affari ufficiali conclusi dai...

Il mercato è entrato nel vivo, in Italia ma anche all’estero. Ecco il tabellone...

17:08

10/08/2022

19:20

14/07/2022

Dani Alves può ripartire dal Pumas. Il club messicano ha proposto una soluzione allettante al brasiliano, che potrebbe decidere...

Dani Alves può ripartire dal Pumas. Il club messicano ha proposto una soluzione...

19:20

14/07/2022

Calciomercato Estero

Tramite un comunicato rilasciato sul proprio sito ufficiale la Sampdoria ha annunciato la cessione a titolo definitivo del...

Tramite un comunicato rilasciato sul proprio sito ufficiale la Sampdoria ha...

19:40

10/08/2022

Il Barcellona potrebbe perdere Frack Kessié subito, senza farlo esordire in Liga. L’ipotesi è remota al momento, ma va...

Il Barcellona potrebbe perdere Frack Kessié subito, senza farlo esordire in Liga....

18:00

10/08/2022