Connect with us

Altro

Joao Pedro spiega il trasferimento al Fenerbahce: “Qui per tifosi e mentalità”

Published

on

Joao Pedro Fenerbahce

Joao Pedro si prepara ad affrontare la sua nuova avventura in Turchia, con la maglia del Fenerbahce. L’attaccante italo-brasiliano ha raccontato in conferenza stampa i motivi del suo trasferimento. Il Cagliari nel frattempo ha sostituito il centravanti con Gianluca Lapadula, pronto ad approdare in Sardegna. Di seguito ecco le parole di Joao Pedro riportate da Gianluca Di Marzio.

Joao Pedro Fenerbahce

(Photo by Getty Images)

Fenerbahce, si presenta Joao Pedro

L’arrivo in Turchia e l’approccio coi tifosi

“Sta andando tutto molto bene, fin dal primo momento sono stato accolto in maniera ottimale da tutta la squadra. C’è un atmosfera incredibile all’interno di questo club, devo adattarmi il prima possibile per fare del mio meglio. Conoscevo già il Fenerbahce, ma ovviamente non in modo così dettagliato. Ne avevo sentito parlare da Bruno Alves ed ero venuto qui per un’amichevole con il Cagliari tre anni fa. Ho visto l’atmosfera che sono capace di creare i tifosi, è per questo che sono qui. So che è la scelta giusta per la mia carriera”. 

Jorge Jesus ed i motivi del trasferimento

“Ha fatto un lavoro incredibile con il Flamengo. Il successo che ha ottenuto in Brasile lo ha fatto crescere ancora di più. Lo avevo già incontrato giocando contro le sue squadre, è uno dei motivi per cui sono qui. Ha una mentalità vincente e vuole che i suoi giocatori diano sempre il massimo”.

Affetto e pressione

“Da quando sono uscite le prime notizie su di me, ho ricevuto moltissimi messaggi. Per un giocatore è un aspetto positivo. Mostra quanto sei ricercato, ma aumenta anche la tua responsabilità e la pressione”.