Connect with us

Europa League

De Rossi disperato, senza il nuovo acquisto in Europa League: escluso dalla lista UEFA

Published

on

Daniele De Rossi

La Roma pensa già all’Europa League e alla lista di calciatori di cui Daniele De Rossi potrà usufruire. Il nuovo acquisto rischia di restare fuori. 

La Roma ha chiuso il mercato di gennaio col botto. Le speranze per i tifosi non erano così grandi, eppure Tiago Pinto è riuscito a chiudere ottime operazione per dare un’addio felice al club giallorosso. Sappiamo bene che il General Manager sarà ufficialmente sollevato dall’incarico di dirigente il 3 febbraio, ma ha voluto fare il massimo e il meglio per garantire a Daniele De Rossi dei rinforzi di qualità e funzionali.

A Roma in questo mercato invernale sono arrivati tre innesti importanti: il giovane Huijsen per la difesa, Angelino per la fascia sinistra e infine Baldanzi per dare manforte alla fase offensiva e risolutiva della squadra. Inutile dire che il più grande entusiasmo l’ha creato l’ultimo acquisto, appunto quello che porta il nome di Baldanzi, uno dei giovani prodotti italiani più interessanti al momento.

Per scipparlo all’Empoli a metà stagione, la Roma ha dovuto escogitare una formula dai costi importanti.

Baldanzi alla Roma, è il colpo di gennaio: cifre e dettagli

Tommaso Baldanzi si trasferirà alla Roma attraverso la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto. L’Empoli, infatti, non avrebbe mai ceduto alla cessione se non fosse stata inserita tale condizione, e dunque l’obbligo e non il diritto di riscatto. Le cifre? L’operazione complessiva è di 15 milioni di euro, strutturata però in 10 milioni di parte fissa più 5 di bonus (2 facilmente raggiungibili).

All’Empoli tocca anche una percentuale del 15% sulla futura rivendita del calciatore. Affarone, dunque, per la Roma, che si è aggiudicata uno dei migliori prospetti in circolazione. Per molti, Baldanzi prenderà presto il ruolo di Dybala in rosa, in termini tattici e di prestigio. Ma attenzione, perché non ci sono solo buone notizie sul fronte Baldanzi.

Tommaso Baldanzi

Tommaso Baldanzi (Getty Images) – calcioinpillole.com

Roma, testa all’Europa League: rischia l’esclusione

Il Corriere dello Sport spiega che Tommaso Baldanzi rischia di rimanere escluso dalla lista UEFA della Roma per i prossimi impegni di Europa League, e dunque per i play off di febbraio contro il Feyenoord. Il motivo? Ci sono dei problemi di selezione per la nuova lista, essenzialmente tre. Innanzitutto va spiegato che la Roma ha cinque giocatori per tre soli posti a disposizione.

Le regole infatti dicono che: soltanto tre nomi possono essere diversi rispetto alla prima fase per regolamento generale; l’accordo sul fair play finanziario stipulato dai Friedkin impone che la somma del valore dei cartellini e degli ingaggi non aumenti tra entrate e uscite in ogni sessione di mercato; gli ultimi arrivati, anche se in età da lista B, non possono essere aggregati come giovani alla squadra perché non sono stati allevati nel club da almeno due anni.

Il problema per l’inserimento di Baldanzi in lista è essenzialmente uno: è costato 15 milioni di euro e dunque rischia di restare fuori. De Rossi vorrebbe aggiungere 5 nuovi giocatori alla nuova lista UEFA per gli impegni col Feyenoord, che sono Kristensen e Azmoun, gli esclusi di settembre, più Angeliño, Baldanzi e Huijsen, i tre rinforzi di gennaio. Con le uscite di Belotti, Kumbulla e molto probabilmente Celik, la Roma potrebbe riuscire a inserire solo Kristensen e Azmoun più Angeliño.