Europa League: Buio Barça, Eintracht e West Ham in semifinale. Rangers e Braga vanno ai supplementari

Bisogna aspettare per i verdetti dei quarti di finale di Europa League: vincono Eintracht e West Ham, ma Rangers e Braga scivolano ai supplementari.

14/04/2022

23:00

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by JOSE JORDAN/AFP via Getty Images)

Dopo la qualificazione del Red Bull Lipsia, uscita vincente per 2-0 dalla sfida contro l’Atalanta a Bergamo, è il momento di scoprire quali squadre hanno raggiunto le semifinali di Europa League 2021/2022. Il West Ham fa la festa al Lione al Parc Olympic vincendo 0-3, mentre il Barcellona cade clamorosamente al Camp Nou perdendo 2-3 contro l‘Eintracht. I Rangers invece si impongono per 2-1 sul Braga, ma alla luce dell’1-0 a tinte portoghesi dell’andata, la gara scivola ai tempi supplementari. Dopo aver rivissuto le emozioni delle gare di una settimana fa, guardiamo assieme quanto di spettacolare è accaduto durante i 90 minuti di questa sera.

Europa League: il racconto dei quarti di finale di ritorno

Lione-West Ham 0-3

West Ham
(Photo by JEFF PACHOUD/AFP via Getty Images)

Partono meglio i padroni di casa rendendosi pericolosi e colpendo un palo in avvìo di gara, ma tra il 38′ e il 44′ il West Ham infligge un doppio colpo ai francesi con le reti di Dawson e Declan Rice. Ad inizio ripresa tocca a Jarrod Bowen conferire un dispiacere al pubblico transalpino, realizzando in contropiede il gol dello 0-3. Nonostante il passivo pesante il Lione non molla e si regala un finale di gara in attacco, non riuscendo però mai a creare reali pericoli alla difesa degli Hammers che resistono e si conquistano una meritata semifinale.

Barcellona-Eintracht 1-3

Eintracht Barcellona
(Photo by David Ramos/Getty Images)

La grande atmosfera presente sugli spalti al Camp Nou carica le due squadre ma soprattutto i tedeschi, che dopo 4 minuti vanno in vantaggio grazie al calcio di rigore trasformato da Kostic. Dopo il gol subìto il Barcellona reagisce immediatamente creando diverse occasioni senza successo. Al 36′ però, Rafael Borrè soprende Ter Stegen e infila dalla lunga distanza la rete del raddoppio. Dopo l’intervallo la musica non cambia: i blaugrana attaccano e il Francoforte segna. Infatti, al minuto 67 Filip Kostic sigla la doppietta trafiggendo da posizione defilata l’estremo difensore degli spagnoli. Busquets illude il pubblico culè al 84′ insaccando a porta sguarnita la palla del potenziale 1-3, il VAR però annulla il tutto per posizione di fuorigioco. Passano 6 minuti e la storia si ripete: Busquets segna calciando da fuori area e batte Trapp, ma con la differenza che questa volta il gol è valido. All’ultimo dei 9 minuti concessi dall’arbitro, il Barcellona si conquista e segna il rigore che vale il 2-3 finale con Depay. Troppo tardi, l’Eintrach vince e vola in semifinale.

Rangers-Braga 2-1

A Glasgow dominano in maniera totale i Rangers: dopo 1 minuto infatti, il capitano Tavernier si prende subito la scena segnando in scivolata il gol del vantaggio. Il cronometro scorre ma la trama della partita è monotematica, con gli scozzesi che si vedono annullare prima il gol del raddoppio e poi colpire la traversa con Kemar Roofe. Nel finale della prima frazione ci pensa ancora Tavernier a mandare in delirio i propri sostenitori realizzando la doppietta su calcio di rigore. Il senso unico del match prosegue nella ripesa: Roofe si vede annullare la seconda rete personale della serata per posizione di fuorigioco e Aaron Ramsey segna irregolarmente dopo aver commesso fallo sul portiere avversario. Alla prima occasione disponibile però il Braga va in gol con il difensore centrale Carmo e pareggia il risultato complessivo facendo scivolare la sfida ai tempi supplementari.