Fantacalcio: come cambia la Sampdoria con il nuovo allenatore

Il serbo è pronto a risollevare le sorti di una squadra in rovina. Quali giocatori riuscirà a valorizzare?

05/10/2022

17:30

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

Fantacalcio Sampdoria

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il calcio. Ma non ci fermiamo qui. Quest’anno abbiamo deciso di ampliare i nostri consigli sul Fantacalcio, consigliandovi ogni settimana i migliori di giornata (portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti) e fornendovi approfondimenti sui temi più caldi e interessanti. Per riuscire a garantirvi i migliori consigli, abbiamo iniziato una collaborazione con @consiglifantacalcioofficial, una delle migliori realtà nel mondo del fantacalcio, che conta più di 80mila followers su Instagram.

Dopo l’inevitabile addio al “maestro” Giampaolo, la Sampdoria ha deciso di puntare su Dejan Stankovic come prossimo allenatore. L’ex giocatore dell’Inter ha superato la concorrenza di Ranieri e Daniele De Rossi, trovando la sua prima panchina nel nostro massimo campionato. Riusciranno i blucerchiati ad uscire dalle sabbie mobili dell’ultima posizione in classifica? Ma, soprattutto, cosa cambierà in ottica fantacalcio? Scopriamolo insieme in questo articolo.

LEGGI ANCHE: Mercato Verona, ufficiale il rinnovo di Faraoni: il comunicato

COME CAMBIA LA SAMP CON STANKOVIC

L’avvio disastroso della Sampdoria l’ha relegata all’ultimo posto in classifica, in solitaria tra l’altro. In appena otto partite sono riusciti a collezionare ben sei sconfitte e appena due pareggi, con 4 gol fatti e 16 subiti (per una media di 2 a partita). Tutto ciò frutto di una squadra disorganizzata e senza un’idea di gioco. Giampaolo non è riuscito a replicare quanto di buono fatto proprio sulla panchina doriana qualche stagione fa. Al contrario, ha trascinato la squadra verso una profonda zona retrocessione dalla quale sarà difficile allontanarsi. E, ovviamente, anche in ottica fantacalcio i giocatori liguri hanno perso appetibilità.

“Deki” è reduce dall’esperienza alla Stella Rossa dove, in 3 anni, ha conquistato 3 titoli nazionali dominando il campionato. In 130 partite disputate (tra le varie competizioni) ha ottenuto 103 vittorie, 17 pareggi e appena 10 sconfitte, per una media punti di 2,51 a partita. Certo, il campionato serbo non è il massimo della competitività, ma in ogni caso i numeri parlano chiaro e testimoniano quanto di buono fatto.

Stankovic ha un modulo che preferisce su tutti, il 4-2-3-1. La rosa della Samp può soddisfare le sue richieste, essendo uno schema abbastanza simile a quello adottato dal vecchio allenatore. Il serbo, con una forte personalità e grande grinta, trasmette i suoi valori alle squadre che allena. Pretende il massimo dell’impegno in ogni minuto di gioco. Ed è proprio qui che ci aspettiamo dei miglioramenti visto che con Giampaolo i giocatori sembravano quasi timorosi ed impauriti dall’avversario. Il tutto unito ad un forte pressing e alta intensità di gioco soprattutto nella metà campo avversaria. Grande importanza rivestono i due centrali di centrocampo e il trequartista, chiamati ad impostare le azioni e costruire le manovre offensive.

CHI GIOCA

Per quanto riguarda gli interpreti possiamo ipotizzare un 11 titolare, partendo ovviamente da Audero in porta che è uno dei pochi a salvarsi dopo un avvio di stagione da horror.

Difesa a 4 con Colley (intoccabile) e Murillo centrali. Il colombiano ha convinto meno ma potrebbe godere della fiducia del nuovo mister. I terzini saranno Augello a sinistra e Bereszynski a destra, anche se la candidatura di Conti (più offensivo) resta viva.

In mediana Villar dovrebbe essere un titolare fisso, viste le sue ottime qualità tecniche. Il suo compagno di reparto potrebbe essere Ronaldo Vieira, più vicino alle esigenze di gioco di Stankovic rispetto al collega Rincon. Occhio al rientro di Winks: potrebbe scalzare tutti e fare coppia con Villar.

Sulla trequarti Sabiri e Djuric sono i punti fermi. Entrambi possono svariare su tutto il reparto e, immaginiamo, non daranno punti di riferimento. A completare la batteria uno tra Gabbiadini (favorito) e Pussetto.

La punta centrale dovrebbe essere Caputo, ma la staffetta con Quagliarella ci sarà in ogni partita.

SU CHI PUNTARE AL FANTACALCIO

Ci aspettiamo tanto dai trequartisti: Djuricic e Sabiri. Il primo potrebbe trovare un’intesa perfetta con il nuovo mister, suo connazionale tra le altre cose. Il secondo, per qualità espresse, è il migliore della rosa. Dalle loro giocate passa gran parte della salvezza della squadra. Se li avete in rosa non scambiateli ma puntateci sin da subito.

In difesa Colley potrebbe migliorare la sua media voto, giovando dalla difesa organizzata che proprio Deki pretende dalle sue squadre. Sulle fasce preferiamo sempre Augello rispetto a tutti gli altri.

Una puntatina su Quagliarella la facciamo sempre. Caputo non sta brillando, e il nuovo allenatore potrebbe decidere di puntare sull’usato sicuro. Se è ancora svincolato nelle vostre rose fateci un pensierino. Anche Gabbiadini resta una buona opzione ma da ultimo slot.

SEGUI CONSIGLIFANTACALCIO SU INSTAGRAM