Fantacalcio, i centrocampisti consigliati per la 7ª giornata di Serie A

Altro turno molto interessante con due super big match a chiudere la giornata. Ci aspettiamo diversi bonus dai centrocampisti. In particolare, ecco quelli sa schierare al fantacalcio!

15/09/2022

16:00

• Tempo di lettura: 9 minuti

Tempo di lettura: 9 minuti

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il calcio. Ma non ci fermiamo qui. Quest’anno abbiamo deciso di ampliare i nostri consigli sul Fantacalcio, consigliandovi ogni settimana i migliori di giornata (portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti) e fornendovi approfondimenti sui temi più caldi e interessanti. Per riuscire a garantirvi i migliori consigli, abbiamo iniziato una collaborazione con @consiglifantacalcioofficial, una delle migliori realtà nel mondo del fantacalcio, che conta più di 80mila followers su Instagram.  

Venerdì (domani per chi legge ad articolo appena uscito, oggi per i ritardatari) torna la Serie A con un interessante scontro salvezza tra Salernitana e Lecce. Domenica, poi, la giornata si conclude con due super partite, almeno sulla carta, tra Roma e Atalanta e Milan e Napoli. Non perdiamo quindi tempo e scopriamo i migliori centrocampisti per questa 7ª giornata di Campionato.

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

 

FANTACALCIO, ECCO I CENTROCAMPISTI CONSIGLIATI PER LA 7ª GIORNATA

 

SALERNITANA – LECCE

Venerdì 16 settembre, ore 20:45

Anticipo del venerdì sera che vede un infuocato scontro salvezza per più motivi: la Salernitana viene dallo Stadium di Torino con un punto in tasca e tante polemiche, mentre il Lecce ha lamentato diverse sviste arbitrali nell’altra sfida salvezza di domenica contro il Monza. Ci aspettiamo una partita molto aperta e piena di bonus.

Per i padroni di casa il super consigliato è Candreva che si trova molto a suo agio nel 3-5-2 disegnato da Nicola. Attenzione a Maggiore, in netta crescita e quindi da scommessa di terza fascia.

Negli ospiti ci sentiamo di consigliare soltanto Gonzalez, in goal alla scorsa e che potrebbe sfruttare il momento positivo per osare ancora in zona goal. Attenzione solo al possibile ballottaggio con Bistrovic.

 

BOLOGNA – EMPOLI

Sabato 17 settembre, ore 15:00

Bella prova del Bologna nella scorsa di campionato che ha battuto la Fiorentina. Sarà la prima di Motta sulla panchina rossoblu e allora spazio alle certezze: Soriano si è sbloccato nel capitolo assist e se parliamo di certezze possiamo contare su di lui in uno scontro tra squadre di mezza classifica.

L’Empoli è alla ricerca del riscatto dopo la sconfitta contro la Roma nel monday-night della 6ª giornata. L’anno scorso Bajrami risultò decisivo proprio contro il Bologna e sempre nel mese di settembre. Subentrato nel secondo tempo lunedì, potrebbe ritrovare una maglia da titolare e portare il primo bonus della sua stagione.

 

SPEZIA – SAMPDORIA

Sabato 17 settembre, ore 18:00

Prova di squadra quella dello Spezia, ma insufficiente per strappare un punto al Napoli nella scorsa di campionato, mentre la Sampdoria ha dovuto arrendersi a un Milan convincente che si è imposto per 1-2 a Marassi. Entrambe le squadre proveranno a vincerla e allora per i padroni di casa vogliamo puntare nuovamente su Gyasi, che ha sfiorato l’eurogoal contro il Napoli e che ha dimostrato di essere particolarmente ispirato. Per ora è in dubbio, ma c’è ancora tempo per recuperare. Il nostro consiglio è di schierarlo comunque e di coprirsi.

Per la Samp del “maestro” Giampaolo fiducia a Djuricic, sbloccatosi proprio contro i rossoneri sabato scorso e che punta a ritrovare la continuità e la brillantezza mostrate a Sassuolo nelle scorse stagioni. Non ci convince del tutto Sabiri che aveva fatto un pre-campionato da top, ma che in questo inizio sta decisamente deludendo.

 

TORINO – SASSUOLO

Sabato 17 settembre, ore 20:45

Il Toro combatte, ma non basta per strappare il risultato all’Inter nella scorsa partita. Contro il Sassuolo la squadra di Juric vorrà tornare a raccogliere il bottino pieno e tanto passa dai suoi trequartisti. Come sempre risulta difficile non consigliare Vlasic e Radonjic. Entrambi potrebbero sfruttare la difesa non proprio attenta dei neroverdi. Attenzione anche a Lukic, apparso in formissima contro l’Inter e voglioso di riprendere la squadra sulle spalle.

Ci aspettiamo una partita molto fisica a centrocampo e per questo scegliamo di non consigliare nessun centrocampista del Sassuolo. Frattesi è in ballottaggio, anche se dovrebbe giocare, e per questo gli diamo un turno di riposo.

 

UDINESE – INTER

Domenica 18 settembre, ore 12:30

La sorpresa del campionato fin qui è la squadra allenata da Sottil. Veloce, dinamica e forte fisicamente. L’Inter viene da una buona prova in Champions ma potrebbe soffrire un po’ di stanchezza nel finale, soprattutto nel caso non riuscisse a sbloccare il risultato nel primo tempo. Per questo il consigliato di giornata è Samardzic, entrato come meglio non poteva a Reggio Emilia nella scorsa partita (1 goal e tante giocate d’autore), che potrebbe dare quel guizzo in più e cercare il colpo da fuori.

L’Inter torna da Plzen con una prova convincente e i primi 3 punti del girone di CL. Ci aspettiamo una partita di gamba e molto combattuta a centrocampo. Calhanoglu non ci sarà per un problema muscolare. Al suo posto, quasi sicuramente, Mkhitaryan. Ottima chance per lasciare il segno e noi non possiamo perdere l’occasione di consigliarlo! Barella non al 100% quindi si può lasciar fuori. Brozovic arriva da un gran momento ma, come scritto, ci aspettiamo una partita “maschia” a centrocampo. Non è la sua partita.

 

CREMONESE – LAZIO

Domenica 18 settembre, ore 15:00

Partita complicata per la Cremonese, anche se la Lazio potrebbe essere stanca per la partita di coppa. Nonostante la squadra di Alvini giochi bene e abbia le qualità per creare qualche pericolo ai biancocelesti, proprio come successo nell’impresa di domenica scorsa contro l’Atalanta, possiamo lasciare a riposo i centrocampisti.

Ospiti che tornano a vincere in campionato contro il Verona e che cercheranno di portarsi a casa i 3 punti anche contro la Cremonese. Molto dipenderà dall’Europa League e da diversi acciacchi fisici della compagine laziale, ma in una partita di corsa quale sarà (e con molti spazi quindi) le qualità di Luis Alberto potrebbero essere decisive, anche a partita in corso. Impossibile, poi, lasciare fuori Milinkovic-Savic. Impossibile.

 

FIORENTINA – VERONA

Domenica 18 settembre, ore 15:00

Prestazione da cancellare per i padroni di casa che devono riscattarsi dopo la brutta sconfitta rimediata contro il Bologna. Contro il Verona non sarà una partita facile, ipotizziamo tanti contrasti in mezzo al campo. Saponara è l’uomo apparso più in forma nelle ultime uscite e un bonus, magari anche da calcio piazzato, potrebbe arrivare.

Stessa storia per il Verona caduto sul campo della Lazio dopo una partita molto combattuta. Contro i biancocelesti l’occasione più ghiotta è capitata sul piede di Ilic nel finale di partita e noi vogliamo ripartire proprio da qui, con il serbo che potrà beneficiare del turno europeo dei viola per inserirsi tra le linee di difesa e trovare il primo guizzo della stagione.

MONZA – JUVENTUS

Domenica 18 settembre, ore 15:00

I padroni di casa hanno appena conquistato il primo punto storico in Serie A e puntano al bis anche contro la Juventus, reduce dalla pesante sconfitta in Champions contro il Benfica. La Juventus sembra soffrire particolarmente gli inserimenti da dietro in questa stagione e chi se non Pessina potrebbe portare un bonus a sorpresa? Una vera scommessa per questa giornata.

La Juve non può più permettersi di lasciare punti per strada, specialmente con l’ambizione di tornare ad alzare il tricolore già in questa stagione. Il Monza proverà a fare molta densità in mezzo al campo, limitando il più possibile Paredes & Co. ed ecco allora che le nostre speranze sono tutte su Kostic. L’esterno non può limitarsi al compitino o al semplice assist, la stagione della Juventus passa anche dai suoi piedi e dai suoi numeri. Schieratelo come prima scelta!

 

ROMA – ATALANTA

Domenica 18 settembre, ore 18:00

Uno dei due big match della 7ª giornata è quello tra la Roma e l’Atalanta. Noi vogliamo puntare su Nicolò Zaniolo, anche se potrebbe partire dalla panchina. L’anno scorso fu determinante il suo spostamento vicino ad Abraham con un goal nel match d’andata e l’assist per il goal vittoria proprio dell’inglese nella gara di ritorno. Appena tornato dall’infortunio, può stravolgere la partita anche a gara in corso. Con Zaniolo in campo Pellegrini arretrerebbe a centrocampo e, considerata anche la difficoltà della partita, per questo turno lo lasceremmo fuori.

La Dea deve subito ripartire dopo il pareggio in casa contro la Cremonese. Come sempre, intuire la probabile formazione di Gasperini è pura fantascienza, ma c’è un giocatore che nei big match si esalta sempre: Malinovskyi. Fin qui la sua stagione non è stata esaltante, ma le ultime sfide contro Milan, Juventus, Napoli e proprio la Roma lasciano intendere che l’ucraino in queste partite si esalta. Si può schierare con fiducia!

 

MILAN – NAPOLI 

Domenica 18 settembre, ore 20:45

Chiude la 7ª giornata la partita tra le due capoliste (insieme all’Atalanta): Milan contro Napoli. Negli ultimi due anni ha regnato l’equilibrio con 3 partite finite per 1-0/0-1.

Il Milan, orfano di Leao, probabilmente rimarrà più guardingo nel corso del match e cercherà qualche verticalizzazione importante che potrebbe portare De Ketelaere a ritrovarsi nella “hot zone”. Il gioiello belga ha strozzato in gola l’urlo di gioia per il primo goal in Serie A contro la Sampdoria e anche nel derby di Milano c’è andato molto vicino. Tiene bene la pressione e il campo, che sia ora del primo +3 del campionato? Noi lo schiereremmo! Non ci convince Messias questa volta. Partita tosta e più di “legna” per Bennacer e Tonali.

Negli ultimi 2 anni c’è stato un calciatore che è risultato sempre decisivo in questa sfida e stiamo parlando di Zielinski. Il polacco è in fiducia, sicuramente in crescita di condizione e a quanto sembra anche rigorista (o forse non più dopo i due rigori di fila sbagliati contro i Rangers?). Non possiamo non schierarlo. Insieme a lui l’MVP del mese di agosto del campionato Kvaratskhelia, alla ricerca del primo goal nella Scala del Calcio. Come scritto per Bennacer e Tonali, anche per Lobotka e Anguissa ci aspettiamo una partita di corsa e impegno, ma senza bonus.

 

ELENCO PER FASCE DIVISE PER PRIORITÀ

Qui di seguito puoi trovare i giocatori consigliati divisi per fasce per poter scegliere i migliori da schierare. Questa è solo un’indicazione che ti aiuterà a sciogliere i tuoi dubbi su chi lasciare in panchina o schierare nell’11 titolare.

Cosa fare se hai due o più giocatori consigliati nella stessa fascia?

Se due o più giocatori della tua rosa sono presenti nella medesima fascia, ti consigliamo di scegliere il giocatore che, per caratteristiche, stato di forma, titolarità e posizione in campo, dà più possibilità di ottenere bonus o prendere un voto positivo! Ti consigliamo, inoltre, di leggere le nostre descrizioni sulle singole partite, nelle quali indicheremo più dettagliatamente i giocatori che saranno titolari e il loro stato di forma, per darti un’indicazione in più su chi schierare!

 

PRIMA FASCIA

Kvaratskhelia, Vlasic, Candreva, Milinkovic-Savic, Soriano Djuricic, Kostic, Mkhitaryan.

 

SECONDA FASCIA

Radonjic, Gyasi, Zielinski, Malinovskyi, Samardzic, Saponara, De Ketelaere.

 

TERZA FASCIA

Zaniolo, Gonzalez, Luis Alberto, Maggiore, Pessina, Lukic, Ilic, Bajrami.

Correlati

20:30

30/09/2022

Il noto quotidiano britannico Times ha stilato una top 11 della nostra Serie A, con l’intento di costruire una squadra che...

Il noto quotidiano britannico Times ha stilato una top 11 della nostra Serie A, con...

20:30

30/09/2022

20:00

30/09/2022

Diogo Dalot potrebbe tornare in Italia. Il terzino portoghese si sta imponendo al Manchester United dopo qualche battuta a vuoto...

Diogo Dalot potrebbe tornare in Italia. Il terzino portoghese si sta imponendo al...

20:00

30/09/2022

Fantacalcio

15:00

30/09/2022

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il...

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo...

15:00

30/09/2022

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il...

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo...

12:25

30/09/2022