Fantacalcio, i difensori consigliati nella 20ª giornata di Serie A

Dopo i portieri, ecco i migliori difensori per la 20ª giornata. I big vanno sempre messi, quindi troverete qualche scommessa interessante.

25/01/2023

19:30

• Tempo di lettura: 7 minuti

Tempo di lettura: 7 minuti

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il calcio. Ma non ci fermiamo qui. Quest’anno abbiamo deciso di ampliare i nostri consigli sul Fantacalcio, consigliandovi ogni settimana i migliori di giornata (portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti) e fornendovi approfondimenti sui temi più caldi e interessanti. Per riuscire a garantirvi i migliori consigli, abbiamo iniziato una collaborazione con @consiglifantacalcioofficial, una delle migliori realtà nel mondo del fantacalcio, che conta più di 80mila followers su Instagram.

Dopo le bufere giudiziarie di questi giorni, cominciamo il girone di ritorno. Anche l’ultima giornata è stata veramente bella e con risultati sorprendenti. La prima di ritorno presenta Napoli-Roma come partita di cartello. Occupiamoci ora, come previsto in questo articolo, dei difensori consigliati al fantacalcio nella 20ª di campionato.

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Fantacalcio, i difensori consigliati nella 20ª giornata di Serie A

BOLOGNA – SPEZIA

Venerdì 27 gennaio, ore 18.30

Il Bologna ospita lo Spezia di Gotti. Thiago Motta è l’ex principale di questa partita. Il ricordo del lavoro svolto in Liguria è ancora molto fresco.

Nel Bologna Lucumì ha fatto una buona prestazione contro la Cremonese. Proviamo a vedere se si ripete anche in questa partita. Scommettiamoci.

Tra i liguri, che hanno salutato il loro baluardo Kiwior andato all’Arsenal, si apre un’autostrada per Caldara. Se l’ex Milan sfrutterà questa opportunità, il posto lasciato vacante rimarrà probabilmente suo. Puntiamo una fiche anche su Caldara.

LECCE – SALERNITANA

Venerdì 27 gennaio, ore 20.45

Partita molto interessante. Il Lecce vorrà riprendere subito la serie positiva, mentre la Salernitana ha bisogno di sterzare bruscamente il trend delle sue prestazioni.

Nel Lecce, vista la sua grande esperienza, affidiamoci ad Umtiti. Dopo la botta presa alla spalla nell’ultima partita, l’ex Barcellona dovrebbe essere al suo posto al centro della difesa. Il francese si è calato alla perfezione nella realtà leccese e, soprattutto per il modificatore, è una validissima soluzione. La sua media voto è di 6,25. Fiducia a Umtiti.

Nella Salernitana, con Fazio e Mazzocchi fuori uso, non ci sentiamo di consigliare altri difensori. Tutte le medie voto dei giocatori disponibili non arrivano alla sufficienza e, come bonus, la situazione non è migliore. Poteva solleticare l’idea Troost-Ekong, ma nessuno lo avrà in rosa, quindi aspettiamo la prossima giornata.

EMPOLI – TORINO

Sabato 28 gennaio, ore 15.00

Si incontrano due squadre che arrivano da una vittoria fuori casa importantissima, entrambe per 0 a 1. L’Empoli, in particolare, ha sbancato San Siro. Vedremo chi delle due riuscirà a confermarsi.

L’Empoli ha squalificato Parisi, sempre più convincente. Sarà fuori anche Ismajli che è ancora infortunato. Puntiamo su Ebuhei, che ha rubato il posto a Stojanovic. Rubare il posto a quest’ultimo non è cosa per niente scontata. Ebuhei, in sole 9 partite, ha già all’attivo un gol e un assist.

Nel Toro dovrebbe riprendere il suo posto, al centro della difesa, l’ex Ajax Schuurs. L’olandese è un’ottima scelta per chi ha il modificatore (media voto di 6,33).

CREMONESE – INTER

Sabato 28 gennaio, ore 18.00

Nella Cremonese, oltre a Valeri che è decisamente l’elemento migliore, si può puntare sul laterale destro Sernicola. Un assist e un gol non sono niente male come bottino. Soprattutto in una squadra che naviga nei bassi fondi della classifica.

Nell’Inter, pur senza dimenticare i vari Bastoni e Dimarco che vanno schierati, andiamo dritti su Darmian. L’ex Manchester si sta guadagnando sul campo i galloni di titolare. In sole 12 partite ha già collezionato 1 gol, 2 assist e una fantamedia di 6,38.

ATALANTA – SAMPDORIA

Sabato 28 gennaio, ore 20.45

L’Atalanta è tornata a essere la macchina da gol che conoscevamo. Quando è così, la squadra che ci gioca contro è letteralmente sotto la grandine.

Nell’Atalanta i difensori appetibili sono diversi. Oltre a Scalvini, oramai una certezza, pensiamo che possa essere una buona occasione per Demiral. Visto l’infortunio di Palomino, l’ex Juve dovrebbe mettersi al centro della difesa. Con tutti quei gol che stanno facendo i bergamaschi a ogni partita, uno potrebbe farlo anche il difensore turco.

Nella Sampdoria non ci sentiamo di consigliare nessuno. Aspettiamo la prossima.

MILAN – SASSUOLO

Domenica 29 gennaio, ore 12.30

Il Sassuolo ha dato timidi segni di ripresa, dovremo vedere se il trend proseguirà. Il Milan, che gioca in casa, invece è in una crisi generale che prosegue.

In questo momento non ci sentiamo di consigliare difensori del Milan. La situazione non sembra ancora in fase di miglioramento. Quando si vedranno i primi segni di ripresa, si ricomincerà a prendere in esame i difensori di questa squadra.

Discorso simile per il Sassuolo: nessun consigliato a questo giro.

JUVENTUS – MONZA

Domenica 29 gennaio, ore 15.00

I brianzoli andranno a Torino con entusiasmo, ma la Juve ci metterà sicuramente orgoglio. Per Allegri e suoi è assolutamente vietato lasciare punti per strada.

Nella Juve il terzetto di difesa più probabile sarà formato da Alex Sandro, Bremer e Danilo. Danilo è scontato e non ne parliamo neanche. Dei due rimanenti andiamo dritto su Bremer, aspettandoci duelli “epici” con Petagna.

Nel Monza i difensori sono vari, sia centrali sia esterni. Carlos Augusto è l’unico che merita una chance in questa partita. Con i suoi 4 gol è sempre una valida soluzione. In questa partita, però, un po’ meno del solito visto il rischio di trovare Chiesa sulla sua fascia. L’ex viola, quando sta bene, può sempre creare problemi e far prendere cartellini.

LAZIO – FIORENTINA

Domenica 29 gennaio, ore 18.00

La Lazio è senza dubbio la squadra del momento. Con la Fiorentina di Italiano, che non starà a guardare, si prospetta una partita dinamica e ricca di contenuti.

Nella Lazio quelli che giocano sono tutti buoni da schierare. Romagnoli, per il modificatore, è una certezza. Consideriamo anche Marusic, che sta facendo una bella stagione. Questi sono gli elementi che per noi sono da considerare maggiormente. Diciamo comunque che, se avete giocatori della Lazio, vanno messi dentro.

Nella Fiorentina, che ritroverà sicuramente Dodò e forse Martinez Quarta, si affida a due certezze quali Biraghi e Milenkovic. Di questi puntiamo sul primo. I calci piazzati potrebbero portarlo ad accumulare qualche bonus. Contro una Lazio così in salute, i difensori viola potrebbero essere anche accantonati. Se però fosse necessario, meglio puntare su un bonus estemporaneo che confidare nella prestazione di squadra.

NAPOLI – ROMA

Domenica 29 gennaio, ore 20.45

Questa è la partita di cartello della giornata. Il Napoli è, oltre che la capolista, una squadra in grande salute. Anche la Roma viene da una bella vittoria. Vedremo se i giallorossi riusciranno in qualche modo a rallentare la “furia azzurra”.

Nel Napoli, salvo turnover, i 4 titolari sono decisamente tutti schierabili. Visto che Kim sarà presumibilmente indirizzato a contrastare Abraham, vogliamo puntare in maniera particolare su Rrhamani.

Per la Roma avere a che fare con gli attaccanti napoletani è sicuramente poco desiderabile. Smalling è l’uomo che non tradisce. Lui, più di tutti gli altri, può garantire la prestazione. Attenzione, però, con Osimhen di fronte schierarlo può essere rischioso! Evitiamo gli altri due centrali titolari (Mancini e Ibanez).

UDINESE – VERONA

Lunedì 30 gennaio, ore 20.45

La giornata si chiude a Nord Est. Nell’ultima giornata, le due compagini sono tornate entrambe alla vittoria. Vedremo chi delle due saprà riconfermarsi.

Tra i bianconeri sia Udogie sia i tre centrali sono appetibili. Questa volta, però, puntiamo su Bjol, difensore intelligente ed elegante con un buon 6,13 di fantamedia. Per quanto riguarda Udogie, è in ripresa. Non è lo schiacciasassi di inizio campionato ma potrebbe tornare a esserlo.

Il Verona merita altrettanta fiducia. Doig in questo momento è scontato e va sicuramente schierato. Tra i nomi meno scontati, ma comunque validi, puntiamo su Hien. Il Torino lo sta cercando con insistenza e le motivazioni ci sono tutte.

Prima fascia

Darmian, Bremer, Romagnoli, Rrhamani, Udogie, Doig

Seconda fascia

Umtiti, Ebuhei, Schuurs, Carlos Augusto, Marusic, Smaling, Bijol

Terza fascia

Lucumì, Caldara, Sernicola, Demiral, Biraghi, Hien.