Fantacalcio, tutti i consigliati partita per partita per la 15ª giornata

Le analisi di tutte le partite con i giocatori consigliati e quelli da evitare al fantacalcio per la 15ª giornata.

11/11/2022

12:01

• Tempo di lettura: 9 minuti

Tempo di lettura: 9 minuti

fantacalcio consigliati

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il calcio. Ma non ci fermiamo qui. Quest’anno abbiamo deciso di ampliare i nostri consigliati sul Fantacalcio, consigliandovi ogni settimana i migliori di giornata (portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti) e fornendovi approfondimenti sui temi più caldi e interessanti. Per riuscire a garantirvi i migliori consigli, abbiamo iniziato una collaborazione con @consiglifantacalcioofficial, una delle migliori realtà nel mondo del fantacalcio, che conta più di 80mila followers su Instagram.

Questa volta sarà praticamente impossibile indovinare le probabili formazioni visto che la 14ª giornata si è conclusa ieri sera e la 15ª inizia già oggi. Come sempre, però, cercheremo di fare del nostro meglio. Considerati i tempi ristretti, non troverete gli articoli con i singoli reparti, ma un solo articolo con l’analisi di tutte le partite. Più tardi vi aiuteremo anche con 11 consigliati e 11 sconsigliati per la 15ª giornata di fantacalcio. Attenzione al turn-over! Cercate di essere sempre coperti. Terremo aggiornato l’articolo con le ultime novità fino all’inizio della prima partita.

Fantacalcio, tutti i consigliati partita per partita per la 15ª giornata

fantacalcio consigliati
(Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

EMPOLI – CREMONESE

Venerdì 11 novembre, ore 20.45

Nell’Empoli potete schierare l’ottimo Vicario. La partita non dovrebbe essere ricca di goal. Nonostante quanto appena scritto, non ci convincono granché i difensori. Potete comunque mettere il solito Parisi. A centrocampo può essere una buona scelta il giovane Baldanzi. Anche il rigorista Bajrami si può schierare. Se avete una delle punte, usatele solo a copertura. Sicuramente in rosa avete di meglio.

Si può mettere anche Carnesecchi, soprattutto se cercate un buon voto per il modificatore. In difesa l’unico che ci piace è Sernicola. Dovrebbe tornare titolare dopo il parziale riposo con il Milan. Potete lasciare fuori i vari centrocampisti degli ospiti e schierarli in panchina a copertura. Davanti il solo Okereke, che dovrebbe tornare titolare, ci piace. Può essere una buona scelta in una partita che prevediamo abbastanza nervosa.

NAPOLI – UDINESE

Sabato 12 novembre, ore 15.00

In questo momento nel Napoli non esistono sconsigliati. Vediamo i nostri preferiti. Meret va messo senza dubbi. Un goal potrebbe anche prenderlo, ma il clean sheet resta più che probabile. In difesa dovrebbero giocare Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus e Olivera (sempre in ballottaggio con Mario Rui). Potete schierarli tutti, con una preferenza per Kim e Di Lorenzo. A centrocampo dovrebbe toccare alla coppia Lobotka-Anguissa. Entrambi sono da mettere per un voto più che sufficiente. No a Ndombelé che dovrebbe partire fuori. Dietro la punta dovrebbero esserci Lozano, Zielinski ed Elmas (in ballottaggio con Raspadori). Schierateli proprio in quest’ordine. I primi due vanno considerati prime scelte. Politano dalla panchina si può mettere, ma solo se certi di essere coperti. Davanti dovrebbe toccare ancora una volta a Osimhen. Ovviamente va messo. Raspadori e Simeone dalla panchina ci convincono un po’ meno, comunque meglio Simeone nel caso. Kvara sarà ancora fuori.

No a Silvestri e a tutto il reparto difensivo. Udogie dovrebbe essere ancora una volta assente. Per una volta non ci convince nemmeno Pereyra a centrocampo. La partita sembra davvero proibitiva per una squadra in calo come l’Udinese. L’unico schierabile è il solito Deulofeu. No anche a Beto che rischia di perdere il confronto con Kim.

SAMPDORIA – LECCE

Sabato 12 novembre, ore 18.00

Qui ce la caviamo in fretta. Nella Sampdoria gli unici schierabili, ma solo in assenza di alternative migliori, sono Audero e Djuricic. Non ci aspettiamo una partita ricca di goal, quindi il portiere italiano potrebbe per una volta essere una scelta discreta. Quanto al centrocampista serbo, anche lui sta deludendo, ma è il meno peggio. Difficile trovare un’altra motivazione.

Nel Lecce si può mettere Falcone visto che la Sampdoria fa una fatica bestia a segnare. Ci aspettiamo 1 goal subito, ma non di più. Dentro anche “Tyson” Baschirotto che in questo inizio di campionato sta facendo benissimo. Si può mettere anche Umtiti. Potete usare gli altri difensori come copertura. A centrocampo dentro un enorme Hjulmand, mercoledì premiato con un 8 dalla Gazzetta dello Sport. Difficile lasciare fuori Strefezza. Davanti dentro il solo Ceesay. E’ l’unico che ci stuzzica.

BOLOGNA – SASSUOLO

Sabato 12 novembre, ore 20.45

Tra i vari consigliati al fantacalcio non c’è Skorupski: è da evitare, visto che nel Sassuolo potrebbe tornare Berardi. In difesa il solo Cambiaso è schierabile. No agli altri. Ok a Orsolini, l’uomo più in forma del Bologna. Ferguson solo per i più coraggiosi. No a Barrow, sì ad Arnautovic che sembra essersi perso.

Eviteremmo Consigli, ma non per demeriti particolari. Si può mettere Ferrari, eviteremmo gli altri difensori. A centrocampo dentro sicuramente Frattesi. Si può mettere Traoré, nonostante sembri ormai abbonato al 5 in pagella. Impossibile non consigliare Laurentié, vera sorpresa di questo inizio di Campionato del Sassuolo. Ok Pinamonti ora che si è sbloccato. Assolutamente sì Berardi, anche dalla panchina (difficile che parta dal primo minuto).

ATALANTA – INTER

Domenica 13 novembre, ore 12.30

Si può evitare Musso, ci sono scelte migliori questa giornata. In difesa potete mettere Toloi, mentre eviteremmo gli altri, compresi gli esterni. Secondo noi a centrocampo l’Atalante potrebbe soffrire un po’, quindi lasciate perdere Ederson e Koopmeiners. Si può mettere Pasalic. No a Malinovskiy che dovrebbe accomodarsi in panchina. Dentro assolutamente Lookman. E’ lui l’umo più pericoloso della Dea. Zapata “ni”. Ha segnato, è vero, ma lo abbiamo visto ancora fuori condizione. Dovete valutare le vostre alternative. No a Hojlund.

No a Onana. L’Inter fuori casa subisce molto di più. In difesa sì a Dimarco, ovviamente, e a Dumfries. Tra i centrali Skriniar più degli altri. A centrocampo sì a Barella e Calhanoglu. Gli altri ci stuzzicano meno. Impossibile non consigliare Lautaro e Dzeko, ma noi puntiamo più sull’argentino. Il bosniaco potrebbe soffrire la fisicità dei difensori di Gasperini.

VERONA – SPEZIA

Domenica 13 novembre, ore 15.00

Nel Verona ok a Montipò, considerata la sterilità offensiva dello Spezia fuori casa. I difensori potrebbero anche essere una buona scelta, ma pensiamo abbiate di meglio in rosa. Dentro Verdi e Lazovic. No agli altri. Solo Henry è schierabile tra gli attaccanti.

Dentro Holm e Reca, sempre pericolosi in fase offensiva. No ai centrali, se non come copertura. No ai centrocampisti, davvero poco interessanti in ottica fantacalcio. Ok a Nzola che da rigorista può sempre portare qualche bonus.

MONZA – SALERNITANA

Domenica 13 novembre, ore 15.00

Di Gregorio è una buona scelta, ma mettete in conto un goal subito. Tra i centrali di difesa più Izzo degli altri. Impossibile rinunciare a Carlos Augusto. Bello il duello con Mazzocchi. Pessina più di Rovella, visto anche il ruolo più avanzato. Si possono mettere sia Caprari, sia Petagna con il primo che questa volta ci piace di più, anche perché il turn-over potrebbe dare spazio a Mota al posto di Petagna.

Tra i consigliati al fantacalcio, c’è Sepe per il modificatore, ma uno o due goal sono possibili. Solo Mazzocchi ci convince tra i difensori. Dentro Candreva a centrocampo, mentre gli altri potete usarli solo per non giocare in 10. Dia si mette senza alcun dubbio. Inizio devastate per lui. Più Piatek di Bonazzoli, ma solo in mancanza di alternative.

fantacalcio consigliati
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

ROMA – TORINO

Domenica 13 novembre, ore 15.00

Sì a Rui Patricio. Un goal è possibile, ma il portoghese sta regalando ottime prestazioni. Smalling si mette sempre. Evitate Mancini e Ibanez. No a Karsdorp che dovrebbe restare fuori. Ma no anche a Celik. Cristante, Camara e Matic (giocheranno solo due di questi, con i primi in vantaggio) solo per non restare in 10. Sì a Zaniolo da cui ci aspettiamo un goal. Dentro anche Abraham dopo che finalmente si è sbloccato. No a Belotti e Shomorudov. Dybala è tornato in gruppo. Potete metterlo, ma solo se avete una riserva certa.

No a Milinkovic-Savic questa volta. Evitate i centrali. Il solo Rodriguez è schierabile. Più Vojvoda di uno spento Singo. Ricci e Linetty solo come coperture. Lukic non sarà della partita. Assolutamente sì Vlasic, uomo goal e assist di questo Torino. Miranchuk più di Radonjic. No a Sanabria e a Pellegri (se dovesse recuperare).

MILAN – FIORENTINA

Domenica 13 novembre, ore 18.00

No a Tatarusanu. Ci sono scelte migliori questa volta. Dentro Theo Hernandez senza dubbi, anche se Ikoné sarà un brutto cliente. Kalulu terzino potrebbe soffrire Kouamé. Più Tomori di Gabbia o Kjaer (i due sono in ballottaggio). Bennacer per un buon voto, Tonali per qualcosa di più. No a Messias e CDK. No anche a Krunic e Pobega (entrambi potrebbero partire fuori). Sì, senza se e senza ma a Leao. Qualche brutta prestazione non deve farvi venire dubbi. Si può mettere Diaz che in casa ha collezionato tutti i suoi bonus. Dentro Giroud, anche rigorista. No a Origi e Rebic.

Evitate Terracciano e i difensori della Fiorentina. Solo Milenkovic si può mettere. Anche Biraghi per una volta ci convince meno. No ad Amrabat e Mandragora, sì pieno per Bonaventura, in grande forma ed ex. Saponara spesso punisce il Milan. Se ve la sentite, potete metterlo. Dentro Ikoné che si sta ritrovando. Più Jovic di Cabral, ma quello che ci piace maggiormente è Kouamé. Attenzione solo al possibile turno di riposo per lui. Nico Gonzalez non sarà della partita. Barak sembra ormai giocare solo spezzoni, si può lasciare fuori.

JUVENTUS – LAZIO

Domenica 13 novembre, ore 20.45

Partita complicata, ma ok per Szczęsny, si può schierare mettendo in conto un goal. Tra i difensori sì a Bremer che si esalta contro gli attaccanti forti. No secco per Bonucci e per Gatti e Rugani, se mai avessero una possibilità dall’inizio. Sì a Danilo. Dentro Kostic, sempre pericoloso con i suoi assist. Potete mettere anche Rabiot più convincente degli altri centrocampisti, incluso Cuadrado. Chiesa solo con riserva sicura al 100%. No a Kean. Da valutare Vlahovic. Potete metterlo, ma dovete essere coperti. Milik in mancanza di alternative. Super sì per Di Maria.

Difficile non schierare Provedel nonostante la partita sia difficile. Si può quindi mettere. Romagnoli meglio di Patric/Casale. Lazzari meglio di Marusic, ma eviteremmo gli esterni. Sempre in campo Milinkovic-Savic. No a Cataldi. Luis Alberto solo con riserva sicura. Vecino si può lasciare fuori. Sì a Felipe Anderson, no a Cancellieri e Pedro (listati attaccanti). Immobile dovrebbe essere della partita, quindi va messo. Con Bremer sarà dura, ma impossibile lasciar fuori il bomber italiano.

Correlati

17:52

27/11/2022

Continuano senza sosta le sfide dei Mondiali di Qatar 2022. Al Khalifa International Stadium di Doha è appena terminato il primo...

Continuano senza sosta le sfide dei Mondiali di Qatar 2022. Al Khalifa International...

17:52

27/11/2022

17:19

27/11/2022

Continuano ad arrivare importanti dati statistici di Mondiali di Qatar 2022. Nella gara valida per il Gruppo F, il Canada è...

Continuano ad arrivare importanti dati statistici di Mondiali di Qatar 2022. Nella...

17:19

27/11/2022