Fiorentina, Italiano: “Il momento è negativo solo per i risultati”

Fiorentina, le parole di Italiano alla vigilia del Basaksehir: "Loro sono i favoriti, noi usciremo da questo momento difficile".

14/09/2022

22:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti, Onefootball.com)

L’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match contro l’Instanbul Basaksehir, in programma domani sera alle 21:00 e valido per la 2ª giornata della fase a gironi di Conference League. Di seguito le dichairazioni del tecnico dei Viola.

Fiorentina Italiano
(Photo by Gabriele Maltinti, Onefootball.com)

Fiorentina, Italiano: “I risultati non ci sono, ma le prestazioni sì. Dobbiamo essere più precisi tecnicamente”

ll momento è negativo per i risultati, è chiaro, ma non per le prestazioni, per quanto mi riguarda. Facciamo quello che prepariamo, non stiamo chiaramente riuscendo a fare questo benedetto gol in più e su quello battiamo.

LEGGI ANCHE: Serie A, mancano i gol. Mai così poche reti segnate dal 2010/2011

Manca concretezza davanti, ma dobbiamo stare attenti anche su altre situazioni che ci sono costate care. Può capitare. Ci siamo preparati per questa partita come le altre, dobbiamo credere a ciò che facciamo senza perdere fiducia ed entusiasmo, continuando a proporre. Questa è la strada, non dobbiamo abbandonare quanto siamo riusciti a fare l’anno scorso. Cercheremo di non mollare“.

“Il presidente è vicinissimo alla squadra, ogni giorno è al centro sportivo insieme a noi. La sua vicinanza a noi fa piacere. Siamo all’inizio del campionato, sono passate solo sei giornate e siamo al secondo turno di Conference, la strada è lunga. Abbiamo qualche infortunio di troppo e qualche episodio girato male. Dopo l’inizio in cui dovevamo concentrare gli sforzi per il playoff, l’abbiamo fatto. Può capitare il momento negativo, dobbiamo condire le prestazioni con qualità e maggiore efficienza tecnica, così ne verremo fuori“.

Ho detto che i favoriti domani è il Basaksehir… Stanno vivendo un grandissimo inizio sia in campionato che in Conference, sono in salute e stanno bene, concedono pochissimo agli avversari. Hanno un’ottima proposta di calcio, giocatori di valore. Dobbiamo temere tutto, specie entusiasmo e autostima perché stanno facendo bene. Questo ci sprona ad avere grande attenzione“.