Fiorentina, Italiano: “Jovic deve crescere fisicamente, ma ha qualità”

Vincenzo Italiano ha parlato in conferenza stampa dopo l'amichevole contro la Triestina: le sue dichiarazioni.

23/07/2022

21:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il tencnico della Fiorentina, Vincenzo Italiano, ha parlato in conferenza stampa al termine dell’amichevole contro la Triestina, soffermandosi in particolar modo su Luka Jovic e il suo percorso in Viola. Di seguito le sue dichiarazioni, riportate da FirenzeViola.

(Photo by Getty Images)

Fiorentina, le parole di Italiano su Jovic e la vittoria contro la Triestina

Sulla partita
“Concludiamo con un’ottima prestazione. Anche quella di ieri non mi era dispiaciuta. Oggi abbiamo sbagliato poco e questa cosa mi è piaciuta soprattutto nel palleggio. Negli ultimi metri ci è mancata un po’ di precisione. Concludiamo un ritiro nel quale abbiamo caricato tanto ed il bilancio è positivo”, spiega il tecnico nelle parole riportate da FirenzeViola.it.”

LEGGI ANCHE: Roma, si prova a stringere per Wijnaldum: il nodo è l’ingaggio

Su Jovic?
“A parere mio avrà per un po’ questi alti e bassi. Deve crescere fisicamente, le qualità le ha. Ma bisogna stare bene ed essere atleti al 100%”.

Sugli esterni
“Il concetto è portare sempre più palle gol. Dobbiamo essere vogliosi di determinare in quel ruolo. Oggi siamo stati bravi ad entrare dentro l’area di rigore, ci siamo procurati tre rigori. L’obiettivo è arrivare lì, poi bisogna dar valore a ciò che si crea”.

Che tipo di lavoro svolgerete in Austria? E cosa si aspetta dalle prossime amichevoli?
“Saremo coinvolti maggiormente sulla fase difensiva, anche per il più alto livello degli avversari. Sapevo che qui avremo giocato prevalentemente nella metà campo avversaria, adesso cambierà questa cosa e cercheremo di farci trovare pronti. Dobbiamo cercare di migliorare tutte le percentuali. Si riparte adesso, ognuno di noi deve alzare l’asticella e migliorare”.

Ci fa un bilancio di questo ritiro?
“Ripeto, sono contento. Grossi problemi fisici non li abbiamo avuti e questo era il primo obiettivo. Abbiamo lavorato su come smarcarci meglio, magari con azioni offensive con qualche uomo in meno in area. Son contento perché lo stiamo facendo bene, per il resto i ragazzi sono cresciuti fisicamente. Tutto perfetto, concludiamo con una vittoria quindi per il momento siamo contenti”.

In cosa questa squadra può ancora migliorare?
“Sarò ripetitivo: cercare di migliorare in tutto, ad esempio anche nella mentalità che siamo riusciti a cambiare nello scorso anno. Secondo me possiamo migliorare ancora la nostra attitudine. Ad esempio oggi avevamo la partita in mano ed abbiamo abbassato i ritmi senza riuscire a creare più palle gol. Dobbiamo avere sempre il furore giusto e allo stesso tempo non buttare via le partite in pugno. L’anno scorso ne abbiamo perse tante nei minuti finali”.

Correlati

19:20

23/07/2022

Manuel Locatelli è pazzo di Paul Pogba. Il centrocampista bianconero parla del suo nuovo compagno di squadra, esaltandolo e...

Manuel Locatelli è pazzo di Paul Pogba. Il centrocampista bianconero parla del suo...

19:20

23/07/2022

La Salernitana deve correre ai ripari sul mercato dopo il grave infortunio di Matteo Lovato. Il difensore si è recentemente...

La Salernitana deve correre ai ripari sul mercato dopo il grave infortunio di Matteo...

19:00

23/07/2022