Fiorentina, Milenkovic può restare: da agosto tratterà il rinnovo

Il difensore serbo è stato ampiamente corteggiato dalle big di A, ma ora all'orizzonte si prospetta un rinnovo con la Viola.

25/07/2022

10:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il futuro di Nikola Milenkovic è ancora avvolto dalle nubi, e nonostante l’interesse delle big italiane si fa sempre più viva l’ipotesi rinnovo. Il giocatore è stato cercando da Juventus e Inter, ma entrambe, ora come ora, sembrano non affondare per motivi abbastanza palesi. I nerazzurri avevano Bremer come prima scelta, e il mancato arrivo del brasiliano costringe loro a restare fermi sulle operazione in difesa, tanto che in cantiere sembrerebbe esserci il rinnovo di Skriniar. La Vecchia Signora ha invece sostituito la partenza di De Ligt con Bremer stesso, e al momento potrebbe non aver bisogno di altri difensori vista la presenza di Gatti e Rugani in rosa.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, la Fiorentina avrebbe fissato la deadline per la cessione di Milenkovic al 6 agosto, e dopo quella data inizierà a trattare il prolungamento contrattuale del serbo, con tanto di ritocco all’ingaggio.

LEGGI ANCHE: Inter, Bastoni: “Mai avuto il dubbio di andarmene. Juve? È tornata”

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Fiorentina, si fa sempre più concreta l’ipotesi rinnovo per Milenkovic

I viola vogliono capire il prima possibile se potranno contare sul serbo in questa stagione oppure no, e l’aver apposto una deadline sulla cessione del ragazzo va inevitabilmente a mettere pressione sui potenziali acquirenti. Il club toscano inizierà a trattare il rinnovo del giocatore dal 6 agosto in poi, offrendogli anche un ritocco all’ingaggio (che salirebbe a tre milioni annui se tutto dovesse andare in porto). I prossimi giorni saranno quindi decisivi per capire il futuro di Milenkovic, e tutto può ancora succedere.