Fiorentina, oggi è Italiano-day: si punta al rinnovo dell’allenatore

La Fiorentina e Vincenzo Italiano sono al lavoro per il rinnovo di contratto fino al 2024

22/06/2022

11:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La Fiorentina e Vincenzo Italiano sono pronti a rinnovare il loro legame fino al 2024. Il tecnico ex-Spezia è stato l’artefice principale dell’incredibile stagione della Viola. Portandola fino alla qualificazione per la prossima Europa Conference League.

Firenze ritrova l’Europa e lo fa con una squadra che ha saputo resistere alle difficoltà, esprimendo un calcio rapido, offensivo e spettacolare.

Il 4-3-3 di Italiano ha ridato anima e spirito ai giocatori della Fiorentina. E l’addio di Vlahovic, volato a Torino lo scorso gennaio, non è stata la perdita sanguinosa che tutti si aspettavano. Anzi, la squadra è stata brava a fare quadrato attorno al gruppo e a non dipendere dai singoli. Posizionandosi al settimo posto, al termine della stagione regolare.

La Fiorentina pronta ad offrire un rinnovo con aumento di stipendio

Vincenzo Italiano non è mai stato in dubbio, dalle parti di Firenze. Dopo aver condotto il club in Europa, il rinnovo di contratto è sempre sembrato solo una questione di formalità. In particolare, mancava l’accordo sull’ingaggio che il tecnico avrebbe percepito. Dopo la recente richiesta, proprio dell’allenatore, di un ritocco a salire.

Nelle ultime settimane sembarava che l’accordo potesse addirittura saltare. Ma, nella mattina di oggi, il tecnico è atterrato all’aeroporto  Galileo-Galilei di Pisa. Nessuna dichiarazione. Ma la sensazione che già nella giornata di oggi, possa arrivare la fumata bianca.

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, Italiano rinnoverà fino al 2024, con opzione per il 2025, ad una cifra vicina a 1,7 milioni di euro all’anno. E potrà portare il suo calcio anche in campo europeo, dopo esseri gaudagnato questa opportunità, grazie alle belle prestazioni messe in scena dalla sua Fiorentina.