Genoa, via alla rivoluzione: svincolati Destro, Masiello, Sirigu e Marchetti

Dopo la retrocessione in Serie B il Genoa ha deciso di non rinnovare i contratti in scadenza dei quattro calciatori.

26/05/2022

19:40

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il Genoa prova a ripartire dopo l’ultima stagione conclusasi con la retrocessione in Serie B. Il club ligure non è riuscito a salvarsi al termine di un’annata molto complicata e nella prossima stagione proverà a ritornare subito nella massima serie italiana. Nel frattempo però la società rossoblù ha avviato una vera e propria rivoluzione che riguarda anche alcuni giocatori importanti.

Genoa
(Photo by Getty Images)

Genoa: in quattro saluteranno a fine contratto

Stando a ciò che riporta l’Ansa, infatti, sono ben quattro i calciatori che non faranno parte del progetto di rilancio rossoblù nella prossima stagione. Si tratta di Mattia Destro, Salvatore Sirigu, Andrea Masiello e Federico Marchetti. Tutti e quattro, di comune accordo con la società, hanno deciso di non rinnovare il proprio contratto con il Genoa che scade il prossimo 30 giugno. Se Masiello e Marchetti hanno giocato pochissimo nella loro esperienza in Liguria, lo stesso non si può dire di Destro e Sirigu che sono stati due punti fermi negli ultimi anni per i colori rossoblù. Dal 1° luglio tutti e quattro i calciatori saranno liberi di firmare per un’altra squadra.