Brescia, vicinissimo il ritorno di Inzaghi come allenatore. Altro colpo di teatro da parte di Cellino?

Filippo Inzaghi pronto a tornare in sella al Brescia. Cellino, infatti, ha reintegrato il tecnico esonerato a marzo. Questo tentativo potrebbe essere quello di alleggerire i rapporti.

26/05/2022

17:33

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

BRESCIA, ITALY - FEBRUARY 09: Brescia Calcio President Massimo Cellino looks on during the Serie A match between Brescia Calcio and Udinese Calcio at Stadio Mario Rigamonti on February 9, 2020 in Brescia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Dov’eravamo rimasti? E perchè proprio dal Brescia che riparte ancora da Filippo Inzaghi? Non stiamo parlando del passato, nè del presente, ma probabilmente di quello che sarà il futuro delle Rondinelle. L’altro, l’ennesimo, colpo di teatro del patron Massimo Cellino è pronto ad essere servito. Fino a ieri era vicinissimo il ritorno di Clotet, ma poi qualcosa è andato storto. Si è virato nuovamente su Inzaghi, che dunque è stato reintegrato dopo essere stato esonerato a marzo.

inzaghi
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Brescia, Inzaghi vicino al ritorno: le parole dell’allenatore

Filippo Inzaghi, che era stato anche in orbita Udinese, ripartirà ancora da Brescia e da Massimo Cellino dopo le vie legali che li avevano visti contrapposti nel marzo dopo l’esonero per una clausola che in teoria dovesse impedire l’esonero. Ora sarà ancora connubio fra i due. A confermare il matrimonio 2.0 fra il tecnico e Massimo Cellino è stato lo stesso Inzaghi ai microfoni di brescianingol.com. Queste le sue parole: “Sono stato reintegrato e sono felice“.

LEGGI ANCHE: Liverpool, il futuro di Manè sarà svelato dopo la finale di CL

La mossa però potrebbe essere solo a fine legali: infatti, Cellino così cercherebbe di ammorbidire i rapporti con Inzaghi, cercando di trovare nelle prossime settimane un accordo essendo in causa con il tecnico da circa 4 settimane. Tutto molto confuso in casa Brescia. Una cosa comunque sembra certa: Corini ha salutato le Rondinelle.