Connect with us

Calciomercato

“Ha firmato con l’Inter a tempo indeterminato”: primo caso nella storia | Per sempre in nerazzurro

Published

on

Zhang e Inzaghi

Incredibile, la società non ha dubbi e decide di blindarlo: firma a tempo indeterminato, evento rarissimo nel calcio.

Il pari contro la Juventus lascia sicuramente qualche rimpianto ai nerazzurri, ma conferma comunque come l’Inter resti la vera favorita per conquistare lo scudetto. D’altronde, la squadra guidata da Simone Inzaghi sembra aver quest’anno una marcia in più, e in molti sono convinti che l’aver raggiunto la finale di Champions League la scorsa stagione, giocando ad armi pari contro un colosso come il Manchester City, abbia dato tantissima consapevolezza ad allenatori e calciatori.

Ed effettivamente, guardando giocare l’Inter in queste prime tredici giornate di campionato, ciò che colpisce è la grande sicurezza mentale con cui scende in campo.

Oltre a questo, ci sono anche dei nuovi accorgimenti tattici che rendono la squadra molto più fluida nella costruzione di gioco, e questo accade anche perchè dopo i tre anni, i calciatori sono ormai entrati dentro i dettami tattici di Inzaghi e non fanno più fatica a seguirlo.

Basti solo pensare al minutaggio sempre maggiore che il tecnico italiano sta concedendo ad Asllani, che lo scorso anno sembrava invece un oggetto misterioso che il tecnico nerazzurro utilizzava con il contagocce.

L’Inter resta la favorita per la vittoria dello scudetto

La rosa poi è stata sicuramente migliorata, e forse mai come in questi campionato, tutti gli appassionati di calcio hanno avuto chiaro quanto sia grande il talento di Piero Ausilio che, come direttore sportivo dei nerazzurri, è riuscito a chiudere dei colpi di mercato semplicemente clamorosi.

Basti solo pensare all’impatto che Marcus Thuram ha avuto sul nostro campionato. Non solo il calciatore francese è riuscito a non far rimpiangere Lukaku, ma sembra persino molto più completo del belga e in tal senso si è subito posto anche come il sostituto ideale di Dzeko.

Steve Zhang

Steve Zhang (ANSA) – CalcioinPillole.com

Inter, il rinnovo adesso è ufficiale: Zhang lo ha blindato

Un impatto così folgorante è anche, e forse soprattutto, merito dell’intuizione di Ausilio, che lo ha portato alla Pinetina convincendolo come non fosse un esterno, ruolo che ha ricoperto per tutta la sua carriera, ma una punta centrale. Insomma, nonostante l’ottimo lavoro di Inzaghi, bisogna anche dare atto a quanto sia stato importante il lavoro in questi anni di tutta la dirigenza dell’Inter.

Lo sa sicuramente bene Steven Zhang, che in queste settimane ha dato inizio alle operazioni di rinnovo per tutti i dirigenti, eccetto l’ad Antonello il cui contratto è a tempo determinato. Il rinnovo di Marotta è già ufficiale, ma a breve arriverà anche quello di Ausilio.