Il Genoa parte col botto: 4-1 al Crotone

20/09/2020

17:19

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Partenza spettacolare del nuovo Genoa di Rolando Maran contro un Crotone tutt’altro che irresistibile, soprattutto in fase difensiva.

I liguri partono forte e dopo nove minuti sono già sul 2-0. Al 6’ Mattia Destro ritrova la via del gol in Serie A dopo oltre un anno approfittando di un bel cross di Ghiglione. Tre minuti dopo è Pandev a trovare il raddoppio: lancio di Goldaniga dalle retrovie per il macedone che, complice una difesa del Crotone totalmente assente, si ritrova a tu per tu contro Cordaz e lo supera con un elegante pallonetto. Al 26’ ancora Destro ad un passo dal gol, ma il suo tiro a giro si stampa sulla traversa. Gol sbagliato, gol subito: Riviere al 29’ trova il suo primo gol in A con una deviazione sul primo palo su cross di Molina. Passano cinque minuti ed è Zappacosta a ristabilire i due gol di vantaggio per il Genoa: il neo arrivato in Liguria supera due avversari e batte Cordaz sul primo palo. Un palo di Simy ed una gran parata di Cordaz chiudono un primo tempo ricco di emozioni.

Nella ripresa il ritmo cala ed è solo la rete di Marko Pjaca a dare un senso ad una partita già chiusa alla fine del primo tempo. Il croato, entrato in campo pochi minuti prima, approfitta di un altro assist di Ghiglione per bagnare il suo esordio genoano con un gol.

Partenza incoraggiante per il Genoa di Maran. Il Crotone, invece, deve correre ai ripari.