Inter, da Cambiaso a Kostic: Gosens titolare, ma è caccia al dopo-Perisic

Con Perisic ormai vicino al passaggio al Tottenham, l'Inter si guarda attorno per trovare un nuovo rinforzo sulla sinistra.

29/05/2022

10:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Maja Hitij, Onefootball.com)

L’addio di Ivan Perisic è quasi certo, con il passaggio del croato al Tottenham di Antonio Conte. Per questo motivo l’Inter si sta già muovendo per trovare il suo sostituto, considerando che Robin Gosens sarà il titolare sulla fascia sinistra. Promozione per il tedesco, fermato quest’anno da un brutto infortunio rimediato in inverno quando ancora vestiva la maglia dell’Atalanta. Ma ora che Perisic andrà via, servirà comunque un suo sostituto e la lista è formata da diversi nomi. Da Cambiaso del Genoa, fino ad arrivare a Kostic, cercato anche gli anni scorsi da Inzaghi come quinto di centrocampo di sinistra.

Inter, con l’addio di Perisic si cercano sostituti: idee Cambiaso, Kostic e Udogie

Il 22enne del Genoa, Andrea Cambiaso, è da tempo sul taccuino dell’Inter: con la retrocessione dei liguri c’è la possibilità di prenderlo senza troppi affanni, con la sua valutazione che è di 5-7 milioni di euro. Affare low cost per i nerazzurri, anche se c’è da battere la concorrenza del Napoli. Giocatori dal prezzo maggiore sono invece Udogie dell’Udinese (su di lui anche la Juventus, richiesti circa 15 milioni di euro) e soprattutto il serbo Filip Kostic, reduce da una stagione con l’Eintracht Francoforte non eccellente in campionato, ma ottima in Europa League, culminata dalla vittoria finale. Il 29enne tra l’altro è stato tra i protagonisti dell’eliminazione del Barcellona durante il torneo europeo. Ha un solo anno di contratto con i tedeschi, pertanto può essere preso a meno di 20 milioni di euro, cifra di valutazione del classe 1992.