Connect with us

Serie A

Inter, l’esonero di Inzaghi è più vicino: si pensa ad un grande ritorno

Published

on

Inzaghi esonero

Continua la crisi in casa Inter e Simone Inzaghi adesso rischia, seriamente, l’esonero. L’ottava giornata del campionato di Serie A ha confermato il periodo buio del club nerazzurro: nella serata di ieri è arrivata la devastante sconfitta, a San Siro, contro la Roma. Una sconfitta che potrebbe comportare delle importanti conseguenze. I giallorossi si sono imposti col punteggio di 1-2, col vantaggio di Dimarco non determinante per il big match di ieri sera, con Dybala e Smalling che hanno permesso alla Roma di ribaltare il risultato.

Esonero Inzaghi, i numeri impietosi di inizio stagione

Inzaghi esonero

(Photo by Isabella BONOTTO / AFP) (Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

Per l’Inter ben tre sconfitte nelle ultime quattro gare (due consecutive) con appena 12 punti conquistati in 8 partite. C’è tempo per recuperare anche se il Napoli, attualmente in testa alla classifica, è già a +8 sui nerazzurri.

Simone Inzaghi è a rischio esonero ed anche sui social piovono critiche nei confronti dell’allenatore ex Lazio. L’Inter avrà altre partite complicate, a partire dalla sfida di Champions League contro il Barcellona. Un’eventuale sconfitta potrebbe determinare una sentenza irrevocabile.

 

La società, però, sta già pensando al sostituto in panchina. La soluzione ideale porta ad una grande ritorno, ma questa volta in panchina: Dejan Stankovic. Il serbo, fresco di addio dalla Stella Rossa, potrebbe traghettare l’Inter per tutto il resto della stagione.