Inter-Real Madrid: nerazzurri alla ricerca della svolta europea

Stasera l'esordio dell'Inter in Champions, in cerca di rivalsa contro il Real che l'anno scorso a tratti la umiliò.

15/09/2021

10:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Photo LaPresse/Marco Alpozzi Copyright: xLaPresse/MarcoxAlpozzix

Stasera l’Inter di Simone Inzaghi inizia la caccia agli ottavi di finale, che i nerazzuri non raggiungono da ben 10 anni. Si inizia con l’avversario più difficile, quel Real Madrid che l’anno scorso annichilì l’Inter a San Siro nel giorno della morte di Maradona, anche per colpa della sciagurata espulsione nel primo tempo di Arturo Vidal. Oggi l’Inter è chiamata ad una svolta europea e ad un esame di maturità importante: da campione d’Italia non è più giustificabile l’eliminazione nella prima fase, in un girone per tre quarti identico all’anno scorso con sempre la mina vagante Shakhtar di De Zerbi.

I precedenti in Europa sono ben 17, con la prima sfida risalente al 1964: la storica finale di Coppa dei Campioni a Vienna decisa da una doppietta di Mazzola. Le ultime sfide, come detto, risalgono all’anno scorso con la doppia vittoria dei blancos. Il bilancio è di 8 vittorie del Real e 7 nerazzurre, l’ultima nel 1998 grazie ad un’altra leggendaria doppietta: quella di Roberto Baggio. 

LEGGI ANCHE: Inter, Milito: “Attenzione: in Champions non si può sbagliare”

Il tutto esaurito previsto per stasera (quasi 38mila biglietti venduti, per un incasso di 3 milioni di euro secondo La Gazzetta dello Sport) testimonia la voglia dei tifosi di vivere una serata storica, sentendo aria di colpaccio viste le tante assenze nelle fila di Carlo Ancelotti. Se da una parte l’allenatore italiano recupera in extremis Alaba e Jovic, non potrà fare affidamento su Kroos, Ceballos, Marcelo, Mendy e Bale. L’11 titolare del Real comunque rimane di caratura elevatissima, con Benzema e Vinicius in stato di grazia in attacco e Valverde, Casemiro e Modric a centrocampo. Tra le fila dell’Inter, alla ricerca della svolta europea, confermata l’indisponibilità di Sensi, dovrebbe recuperare Bastoni.

Queste le probabili formazioni di stasera, calcio d’inizio ore 21:

Inter (4-3-3): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All.: Inzaghi

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Nacho, Alaba; Valverde, Casemiro, Modric; Hazard, Benzema, Vinicius. All. Ancelotti

Correlati

09:20

15/09/2021

Non poteva esserci ritorno in Champions League con un valore maggiormente simbolico, per il Milan che questa sera affronta il...

Non poteva esserci ritorno in Champions League con un valore maggiormente simbolico,...

09:20

15/09/2021

08:00

15/09/2021

Diego Milito, ex attaccante dell’Inter, è intervenuto da La Gazzetta dello Sport dove ha parlato dei nerazzurri al debutto...

Diego Milito, ex attaccante dell’Inter, è intervenuto da La Gazzetta dello...

08:00

15/09/2021

Champions League

13:20

25/09/2021

Intervistato dal settimanale SportWeek, Hernan Crespo ha presentato la partita di Champions League di mercoledì sera tra...

Intervistato dal settimanale SportWeek, Hernan Crespo ha presentato la partita di...

13:20

25/09/2021

Buone notizie per il Milan. Secondo quanto riporta il portale MilanNews.It, il club rossonero va verso un tutto esaurito a San...

Buone notizie per il Milan. Secondo quanto riporta il portale MilanNews.It, il club...

20:40

20/09/2021