Inter-Sampdoria, Inzaghi: “Futuro? Ci incontreremo, bisogna fare bene”

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro, Simone Inzaghi, al termine di Inter-Sampdoria sullo Scudetto e sul futuro del club.

22/05/2022

21:26

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Dazn al termine di Inter-Sampdoria, culminata sul risultato di 3-0 in favore dei nerazzurri. Il tecnico si è espresso sullo Scudetto, sulla stagione conclusa e sul futuro del club. Di seguito le sue parole riportate da Calciomercato.com.

Le parole di Simone Inzaghi dopo Inter-Sampdoria

Inzaghi Inter-Sampdoria
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Sulla lotta Scudetto

“Prevale l’orgoglio, vanno fatti i complimenti a questo gruppo perché ha fatto un’ottima stagione. Complimenti al Milan che ha fatto 86 punti, noi ne abbiamo fatti 84. Nelle ultime trenta abbiamo fatto tre punti più dei rossoneri. L’arrivo a San Siro, l’applauso finale di tutto lo stadio… Sono orgoglioso di quel che abbiamo fatto, potevano essere grandissime cose per lo Scudetto”.

Sul futuro con l’Inter

 “Ci incontreremo nei prossimi giorni, a mente fredda, ci incontreremo per parlare del futuro di questa squadra perché bisogna fare le cose fatte bene. Abbiamo seguito e tifosi che meritano altre gioie dopo questi anni. Addii? Non lo so, dovrò vedere la società. Normale che chi se ne è andato un anno fa, Eriksen, Lukaku ed Hakimi, ci siamo passati, siamo stati competitivi. L’auspicio è che possiamo ripartire nel nuovo campionato e nelle nuove sfide europee con organico sempre più competitivo”.