Connect with us

Serie A

Inter, verso l’Udinese: Inzaghi pronto a reinventare la difesa

Published

on

Inter Udinese

L’Inter è al lavoro per preparare la sfida contro l’Udinese, in programma domani sera a San Siro e valida per la 15ª giornata di campionato. I nerazzurri devono far fronte ad infortuni importanti soprattutto in difesa, con Inzaghi costretto ad alcune scelte sperimentali contro i friulani. 

Una partita da non sottovalutare quella di domani al Meazza per l’Inter, che vuole continuare la sua corsa in vetta alla classifica ma prima deve superare l’ostacolo rappresentato dall’Udinese, che in tempi recenti ha più volte fatto uno sgambetto alla squadra nerazzurra.

Inter Udinese

(Photo by Carlos Rodrigues, Onefootball.com)

Inter, contro l’Udinese la difesa è corta e Inzaghi “reinventa”: Carlos Augusto a sinistra, chance per Bisseck dal primo minuto

Un match quello contro i friulani reso anche più complicato dalla serie di infortuni che l’Inter deve affrontare. I nerazzurri domani infatti non avranno a disposizione ben tre elementi della difesa come Benjamin Pavard, Stefan de Vrij e Denzel Dumfries.

Il centrale francese ex Bayern Monaco sta accelerando i tempi di recupero dopo l’infortunio al ginocchio occorso a novembre e potrebbe tornare già per la partita contro la Lazio, in programma il prossimo 17 dicembre.

Tempi più lunghi per i due olandesi, usciti entrambi acciaccati contro il Napoli a causa di un infortunio muscolare. Sia per il difensore che per l’esterno destro si va verso uno stop superiore alle due settimane.

Tre forfait che creano scompenso a Simone Inzaghi soprattutto sul lato destro della difesa, sia nella casella del centrale sia in quella del quinto a tutta fascia, dove abili e arruolabili sono rimasti i soli Matteo Darmian e Yann-Aurel Bisseck, oltre ad un Cuadrado in non perfette condizioni.

Contro l’Udinese allora il tecnico nerazzurro potrebbe optare per dare chance e fiducia al giovane classe 2000 tedesco che potrebbe esordire dal primo minuto in Serie A per la prima volta in stagione, avanzando Darmian sull’esterno.

Cambi anche a sinistra secondo quanto riportato da Sky Sport. Bastoni è recuperato e sarà a disposizione, ma il centrale nerazzurro non è al top e al suo posto sarà confermato Carlos Augusto come difensore dalla parte mancina come già visto a Napoli.

Se per cause di forza maggiore la difesa sarà rimaneggiata, il restante gruppo sarà il titolarissimo con Sommer in porta e Acerbi a completare la difesa, centrocampo con Dimarco, Mkhitaryan, Calhanoglu e Barella e con Thuram e Lautaro Martinez in attacco.

La probabile formazione

INTER (3-5-2): Sommer, Bisseck, Acerbi, Carlos Augusto, Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco, Lautaro Martinez, Thuram.