Italia-Spagna, Mourinho su Chiellini: “Sorrideva perché non doveva tirare il rigore”

"Sapeva di essere il decimo rigorista, nessuna pressione su di lui." Il neo-tecnico della Roma commenta la semifinale degli Europei.

07/07/2021

13:45

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo: Nick Potts)

Josè Mourinho ha commentato la semifinale degli Europei per la rubrica Talks Sport. Al momento del sorteggio per decidere il lato e l’ordine in cui si sarebbero battuti i rigori, le telecamere hanno ripreso un simpatico siparietto. I due capitani, Chiellini e Jordi Alba, si trovavano davanti all’arbitro tedesco Felix Brych, con il capitano azzurro che sorrideva vistosamente.

Ad onor di cronaca, Giorgio Chiellini sembrava il più disteso fra i due. Il momento, più che una situazione da nervi tesi per l’imminenza della lotteria dei rigori, sembrava piuttosto una riunione fra vecchi amici. Il capitano italiano abbracciava Jordi Alba, che non è sembrato ricambiare gli scherzi del suo avversario.

LEGGI ANCHE: Euro2020: decisiva per la vittoria la personalità di Federico Chiesa

Il neo-tecnico della Roma, Mourinho, ha commentato il siparietto così: “Come mai Giorgio rideva? Perché non doveva tirare il rigore!”. Il portoghese ha aggiunto “Sapeva che sarebbe stato solo il decimo su 11, quindi non aveva pressione. Aveva fatto il suo lavoro, ma a quel punto toccava agli altri”.

In effetti Chiellini è stato uno spettatore non pagante dei rigori fra Italia-Spagna, assistendo ad occhi chiusi e abbracciando i suoi compagni dalla linea di centrocampo. La spiegazione di Mourinho sembra quanto mai plausibile: il capitano italiano non si è nemmeno avvicinato al dischetto, se non al momento di esultare con i suoi compagni l’accesso alla finale di domenica.

Euro 2020

16:26

23/03/2022

Le squadre russe di club sono state eliminate direttamente dalle rispettive competizioni europee. La nazionale della Russia è...

Le squadre russe di club sono state eliminate direttamente dalle rispettive...

16:26

23/03/2022

12:30

01/01/2022

Il 2021 è per noi italiani l’anno della rinascita sportiva. Il più emblematico, forse, è proprio il trionfo nel campionato...

Il 2021 è per noi italiani l’anno della rinascita sportiva. Il più emblematico,...

12:30

01/01/2022