Connect with us

Conference League

Italiano in vista del Sivasspor: “Non ho ancora deciso chi giocherà in porta”

Published

on

conferenza stampa Italiano

Giornata di vigilia per la Fiorentina di Vincenzo Italiano. I viola saranno impegnati domani in casa del Sivasspor nel match valido per il ritorno degli ottavi di finale di Conference League. In vista della gara in Turchia in conferenza stampa ha parlato il tecnico dei toscani. Di seguito ecco un estratto delle dichiarazioni di Italiano.

conferenza stampa Italiano

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Italiano: “Domani Ranieri avrà la sua occasione”

“La partita è importante è inutile nasconderlo. Ho e abbiamo lavorato tanto per arrivare sino a questo punto. Dobbiamo salvaguardare il successo dell’andata, poi sarà il campo a dire se saremo stati più bravi dei nostri avversari dopo le due partite”.

“Nello spogliatoio c’è entusiasmo. Stiamo vivendo un ottimo momento e questo può fare la differenza. I ragazzi sanno che tipo di partita ci aspetta domani, dovremo essere concentrati al massimo. Abbiamo anticipato l’arrivo in Turchia per abituarci al fuso orario e per testare il campo. Siamo pronti”.

“Jovic ci raggiungerà stasera o al massimo domattina. Non ci saranno Terzic e Birgahi e dunque Ranieri avrà una bella occasione per mettersi in mostra. Terracciano è recuperato. Ne approfitto però per fare i complimenti a Sirigu che si è fatto trovare pronto. Sono molto tranquillo sotto questo punto di vista. Non ho ancora deciso chi dei due giocherà, ma so che chi scenderà in campo lo farà nel migliore dei modi”.

“Nella partita d’andata abbiamo proposto e costruito tanto ma concretizzato poco. I ragazzi sanno che anche domano avremo delle situazioni dalle quali potremmo trarre vantaggio. L’importante è arrivare sotto porta con i tempi giusti per poter concretizzare nel migliore dei modi. Sono sicuro che qualcosa di diverso rispetto all’andata riusciremo a proporre”.