Juve, Mudryk si allontana: l’esterno ucraino è vicino all’Arsenal

L'esterno ucraino era sul taccuino di Agnelli e del precedente CdA, ma la situazione attuale rende il suo acquisto decisamente complicato.

03/12/2022

18:37

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by JANEK SKARZYNSKI/AFP via Getty Images)

In casa Juve sono certamente giorni complicati, dove il fronte mercato, ora come ora, rappresenta solamente l’ultimo dei problemi del club. La società sta tuttavia cercando di pianificare il futuro nel migliore dei modi, e tra i tanti nomi che erano apparsi sui taccuini dell’ex CdA bianconero vi è quello di Mykhaylo Mudryk, uno degli esterni più interessanti e ricercati del panorama europeo.

L’ucraino classe 2001 dello Shakhtar Donetsk ha stregato diverse importanti realtà internazionali, e sembra essere definitivamente pronto a fare il grande passo verso i massimi livelli. Come riportato da CM.com, il ragazzo era tenuto sott’occhio da Agnelli e co, ma l’attuale situazione societaria della Vecchia Signora rende estremamente complicato il suo acquisto.

LEGGI ANCHE: Mercato Empoli, si avvicina un grande ritorno in attacco

(Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

Juve, Mudryk si allontana: è vicinissimo all’Arsenal

Uno dei più grandi estimatori del talento ucraino è sempre stato l’Arsenal, che ha atteso con pazienza la sua maturazione tra le file dello Shakhtar Donetsk. I londinesi sembrerebbero essere momentaneamente in vantaggio sulla concorrenza, visto che si sono mossi con larghissimo anticipo e sono disposti a soddisfare le altissime richieste degli arancioneri.

Per la sua cessione infatti, il club dell’est Europa richiede una cifra intorno ai 40/45 milioni di euro, che al momento è decisamente fuori scala per la Juventus. Nella passata estate i bianconeri avevano provato ad avvicinarsi al giocatore, ma i costi, uniti alla sua giovinezza, avevano spinto Arrivabene e Cherubini a puntare su Filip Kostic, in quanto ritenuto più pronto e conveniente dal punto di vista economico.

(Photo by ANDY BUCHANAN/AFP via Getty Images)

Chi è Mykhaylo Mudryk

Il classe 2001 originario di Krasnohrad ha stupito tutti per la sua grande facilità di dribbling e la sua forte personalità. Il ragazzo è dotato di un’ottima qualità tecnica e di uno spirito competitivo ed ambizioso, oltre che di una buona corsa e predisposizione al sacrificio. Le potenzialità per entrare nell’Olimpo dei big d’Europa ci sono tutte, e la sua prossima destinazione sarà decisiva in tal senso.