Milan e Napoli su un gioiello turco: operazione da 20 milioni

Ferdi Kadioglu è entrato nelle mire di Milan e Napoli, e a confermarlo è il padre del giocatore: il punto sul duello di mercato.

03/12/2022

19:31

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Milan e Napoli sono tra le squadre più attive sul fronte mercato, e in questo momento di stallo dovuto ai Mondiali le due società stanno lavorando sottotraccia per individuare i migliori rinforzi possibili per il mercato di gennaio. Secondo quanto riportato da CM.com, i due club italiani sarebbero fortemente interessati a Ferdi Kadioglu, jolly del centrocampo del Fenerbahce e talento del calcio turco.

Al momento non ci sono trattative in corso, ma i primi contatti, come rivelato dal padre del giocatore, sarebbero già stati avviati: “Ci hanno contattato. Ci fa piacere l’interesse di grandi club, ma la nostra priorità resta il Fenerbahce. Vuole vincere il campionato qui, fare il bene del club. Se poi il Fenerbahce dovesse darci il via libera, allora valuteremmo altre opzioni per il mercato”.

LEGGI ANCHE: Argentina-Australia, le formazioni ufficiali: “Papu” Gomez titolare

(Photo by JANEK SKARZYNSKI/AFP via Getty Images)

Milan e Napoli, interesse vivo per Ferdi Kadioglu: il punto

La situazione attuale è tutt’altro che definita, viste le parole poc’anzi riportate da parte del padre. Difficile immaginare che il Fenerbahce voglia privarsi del suo jolly di centrocampo in questo momento della stagione, con un campionato da vincere ed altri importanti obbiettivi da conquistare. L’operazione tuttavia potrebbe quindi slittare a giugno, quando le disponibilità turche a trattare il classe 1999 sarebbero ben più alte. Il calciatore viene valutato non meno di 20 milioni di euro, data che la grande crescita che sta vivendo, e che lo ha portato ad esordire anche in Nazionale maggiore.

(Photo by -/AFP via Getty Images)

Un centrocampista duttile e moderno

Il giocatore piace per la sua grande duttilità, che gli consente di ricoprire qualsiasi ruolo del centrocampo senza diminuire il rendimento. In caso di necessità può giocare inoltre da terzino, il che fa di lui un tappabuchi ideale per quasi ogni situazione. Sia Pioli che Spalletti hanno un debole per i calciatori moderni e in grado di interpretare più ruoli, e in estate potrebbe quindi arrivare un appassionante duello di mercato.