Juventus, il punto sul mercato: Allegri aspetta Locatelli

Continua la trattativa per Locatelli che da settimane sta tenendo impegnati i dirigenti bianconeri. L'affare sembra sul punto di chiudersi e si inizia a pensare al rinnovo di Dybala.

24/07/2021

08:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Copyright: xMassimoxInsabatox

La Juventus continua a spingere per concludere l’affare Locatelli. Per il nuovo corso targato Allegri, il centrocampista azzurro è il primo passo per una vera e propria rivoluzione del centrocampo, che nelle ultime stagioni si è trasformato da punto di forza a punto debole.

Locatelli e non solo

Se Locatelli è la priorità, c’è però almeno un altro slot a centrocampo da completare. Max Allegri non ritiene Aaron Ramsey parte del progetto juventino e la cessione del gallese libererebbe anche un contratto “pesante”. Proprio per questo motivo la Juventus sta cercando di capire quando il Barcellona azzererà il valore del cartellino di Pjanic per poter permettere al bosniaco di lasciare la Catalogna e a quel punto ritornare alla vecchia signora  anche con un ingaggio ridotto (al Barcellona percepisce 8,5 milioni netti a stagione).

LEGGI ANCHE: Calciomercato, ufficialità e trattative del 24 luglio

Situazione difesa

Per non rischiare che il caso Demiral assuma le sembianze del caso Benatia, la Juventus è pronta a cedere il difensore e il prezzo fissato è 30 milioni di euro. Al momento c’è un forte interesse da parte dell’Atalanta visto che si parla di un’offerta del Tottenham per Romero di 50 milioni di euro e la squadra del Gasp, in caso di cessione dovrà puntare su un buon sostituto. Con Demiral dato in partenza e Dragusin inserito nella trattativa per arrivare a Locatelli ecco che la Juventus pensa al futuro in difesa e pare vicinissima a chiudere per il difensore classe 2003 Alessandro Citi. Il centrale novarese, capitano dell’under18 del Milan, è andato in scadenza e dovrebbe trasferirsi a parametro zero a Torino. Fin’ora Citi ha disputato 12 partite con la Nazionale, tra u15 e u16, e fa parte della “scuderia” di Francesco Totti.

Dybala, Ronaldo e l’attacco juventino

Tra pochi giorni ci sarà l’incontro tra l’agente di Dybala e la dirigenza bianconera. Si parlerà del rinnovo dell’argentino che vorrebbe 10 milioni netti a stagione a fronte dei 7,5 attuali. La situazione appare serena e al momento non ci sono motivi per cui l’operazione non possa concludersi con una fumata bianca. Il futuro di Cristiano Ronaldo è legato a doppio filo con quello di Kylian Mbappé. Se il fenomeno francese dovesse finire in questa sessione al Real Madrid, il club parigino per sopperire all’assenza punterebbe di certo su Ronaldo.

Un’altra situazione domino potrebbe crearsi invece per un attaccante in entrata: se il Manchester City dovesse riuscire a strappare Harry Kane dal Tottenham, ecco allora che nelle gerarchie di Guardiola qualcuno inizierebbe a perdere minuti in campo e quel qualcuno è Gabriel Jesus. L’ex Palmeiras è da tempo apprezzato e seguito da Cherubini e in caso di approdo alla Juventus sarebbe disposto anche ad abbassarsi l’ingaggio.

Serie A

12:00

24/09/2021

Il secondo tempo di Spezia-Juventus ha dimostrato ancora una volta agli scettici che Federico Chiesa è l’ultimo a mollare....

Il secondo tempo di Spezia-Juventus ha dimostrato ancora una volta agli scettici che...

12:00

24/09/2021

11:40

24/09/2021

Nel lunch match di domenica la Juventus di Massimiliano Allegri ospiterà la Sampdoria di Roberto D’Aversa. Per i...

Nel lunch match di domenica la Juventus di Massimiliano Allegri ospiterà la...

11:40

24/09/2021