Juventus, infortunio per Bonucci: il difensore sarà out contro lo Spezia

Altro stop per Leonardo Bonucci, dopo essere stato un mese fuori a gennaio. Salterà lo Spezia, in dubbio la Sampdoria.

03/03/2022

15:25

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Tornerà nuovamente indisponibile per la difesa della Juventus il suo difensore e capitano, Leonardo Bonucci, a causa di un infortunio. Contro lo Spezia Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di lui per l’ennesima volta, in una stagione che ha visto il 34enne costretto a fermarsi in diverse occasioni. Ieri la vittoria contro la Fiorentina in Coppa Italia, uno 0-1 fortunato ma che mette sulla buona strada i bianconeri per la semifinale di ritorno della competizione, ma c’è prima da pensare al campionato.

Juventus, Bonucci out domenica per un infortunio

Continua il fastidio al polpaccio per Bonucci, dopo l’infortunio rimediato contro l’Empoli. Oggi, come comunicato dalla Juventus, ci sono stati gli accertamenti radiologici presso il J|Medical, dove è stata evidenziata una elongazione del soleo sinistro. Le sue condizioni saranno rivalutate tra 7 giorni, il che significa che contro lo Spezia non sarà sicuramente convocato, poi le sue condizioni saranno valutate anche in vista della Sampdoria del 12 marzo, ma soprattutto il Villarreal il 16 marzo per il ritorno degli ottavi di Champions League.

Le notizie che arrivano da Vinovo non sono del tutto negative, ce ne sono anche di confortanti, in quanto Bernardeschi, Dybala e Rugani si sono allenati parzialmente in gruppo. Per Bonucci, come detto, si tratta del terzo stop in questa stagione, dopo il primo avvenuto a gennaio e che lo aveva tenuto fuori dai giochi per quattro partite (Napoli, Roma, Udinese e Milan, tra il 6 gennaio ed il 23 gennaio). Tornato in panchina contro il Verona senza giocare, è partito titolare contro l’Atalanta il 13 febbraio, ma già nel derby contro il Torino era tornato indisponibile per il solito problema al polpaccio. Ora il nuovo stop che potrebbe tenerlo fuori per due partite consecutive di Serie A.