Juventus, Vlahovic: “Tre punti pesanti. Doppietta? Merito di tutta la squadra”

Autore di una doppietta contro l'Empoli, Dusan Vlahovic è stato decisivo per la vittoria della Juventus ed il consolidamento del quarto posto.

26/02/2022

22:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Protagonista di Empoli-Juventus è stato indubbiamente Dusan Vlahovic, autore di una doppietta decisiva per il risultato finale di 2-3. Dopo il gol di Kean i toscani avevano pareggiato i conti con Zurkowski, ma la prima rete del serbo al 45’+2′ ha riportato i bianconeri in vantaggio. Il secondo gol, invece, è arrivato nel secondo tempo per sugellare la vittoria definitivamente. Ecco le sue parole ai microfoni di Dazn.

Juventus, le dichiarazioni di Vlahovic dopo la vittoria contro l’Empoli

Sull’importanza della vittoria: “Questi tre punti pesano sicuramente perché venivamo da due pareggi. Vincere era importantissimo, alla fine ci siamo riusciti e siamo contenti. Ora testa alla prossima partita”.

Se il serbo si sia preso definitivamente la Juventus: “No, un singolo non può mai uscire senza la squadra, il merito è di tutti. Se siamo compatti, uniti, andiamo tutti insieme, allora possiamo ottenere grandi risultati”.

Sul periodo in cui è stato sotto i riflettori: “Non ero abituato a tutto questo, ma con la testa giusta, calma, determinazione, lavoro e concentrazione, si può fare tutto. Mi stanno aiutando tutti, io li ringrazio di nuovo. Spero che continueremo così”.

Sulla possibilità  di vincere lo Scudetto: “Andiamo avanti partita per partita, poi alla fine quello che deve succedere, succederà. Noi abbiamo i nostri obiettivi proveremo a fare risultati migliori”.

Sul ritorno a Firenze per la Coppa Italia: “Non so cosa dire, le sensazioni sono un po’ miste. Andiamo lì, giochiamo a calcio, non so cosa dire. Io ringrazio la Fiorentina ed il suo pubblico per tutto, ho vissuto bellissimi anni a Firenze, sarà sempre parte di me”, riporta Tutto Juve.