Lazio, Luis Alberto: “Dispiaciuto per la mancata qualificazione”

Le dichiarazioni del centrocampista della Lazio Luis Alberto al termine della partita di Europa League contro il Porto.

24/02/2022

22:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alberto PIZZOLI / AFP) (Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Alla fine della gara tra Lazio e Porto è intervenuto, ai microfoni di Sky, il biancoceleste Luis Alberto, spiegando il grande rammarico che c’è all’interno dello spogliatoio per non aver trovato la via della rete qualche minuto prima. Il centrocampista ha spiegato come serviva un pizzico di coraggio in più per fare risultato.

 

Lazio, le parole di Luis Alberto alla fine della gara contro il Porto

“Sono dispiaciuto per non aver regalato a questi tifosi la gioia della qualificazione, potevamo e dovevamo fare meglio. Da domani inizia un nuovo campionato e possiamo giocarcela con tutti se manteniamo questa intensità”.

Sulla corsa al quarto posto: “Domenica sarà una gara difficilissima, oggi abbiamo giocato con Perdo non in piena forma, mentre dalla prossima gioca Zaccagni. Se diamo il massimo saremo una spina nel fianco per tutte”.

Sul suo rapporto con il club: “Sono molto sereno, ho sempre detto di essere a disposizione del mister perchè qui mi sento a casa”.

Infine sullo stato mentale della sua Lazio: “Ci siamo confrontati tante volte, abbiamo fatto due-tre figure di merda che non vanno bene. Siamo una squadra unita, possiamo stare sotto ma fino al novantesimo noi lottiamo. Se avessimo segnato il secondo gol 2-3 minuti prima ora staremmo giocando i supplementari”.