L’errore in Torino-Inter costa caro a Guida e Massa: 1 mese di stop

L'AIA sospenderà per i prossimi 3/4 turni di campionato Guida e Massa dopo l'errore macroscopico in Torino-Inter.

14/03/2022

14:49

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L’AIA ha deciso di prendere provvedimenti nei confronti di Marco Guida e Davide Massa dopo Torino-Inter. Non resterà impunito il grave errore che ha negato un rigore in favore dei padroni di casa per un fallo di Andrea Ranocchia su Andrea Belotti. Al momento della mancata concessione del calcio di rigore in favore del Torino, il punteggio era di 1-0 in favore degli uomini guidati da Ivan Juric che dunque avrebbero avuto la possibilità di portarsi sul doppio vantaggio. A dare la notizia è Gazzetta.it che spiega che il direttore di gara e il Var saranno fermati almeno per un mese, quindi salteranno le prossime 3/4 gare di campionato.

Torino-Inter, Guida e Massa verso la sospensione

Torino-Inter Guida
(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Marco Guida e Davide Massa verranno fermati dall’AIA per 3-4 turni. Stando a ciò ciò che riporta Gazzetta.it, è questa la decisione presa questa mattina dai vertici arbitrali. Tale decisione, sarebbe stata presa dopo il clamoroso errore commesso ieri in occasione di Torino-Inter: il fallo da rigore Ranocchia-Belotti non ravvisato dal direttore di gara e il “lasciapassare” da parte del VAR che non ha chiamato all’on field review. Sia l’arbitro che l’assistente al VAR dunque verranno sanzionati dal designatore Gianluca Rocchi con circa un mese di stop nel nostro massimo campionato.

Serie A

Secondo quanto riportato da Sky, nelle prossime settimane potrebbe accendersi un nuovo scontro di mercato tra la Juventus e...

Secondo quanto riportato da Sky, nelle prossime settimane potrebbe accendersi un...

22:30

25/06/2022

22:00

25/06/2022

Manca ormai poco all’inizio della prossima stagione sportiva. Ancora poche settimane di vacanze e poi i club cominceranno...

Manca ormai poco all’inizio della prossima stagione sportiva. Ancora poche...

22:00

25/06/2022