Connect with us

Calciomercato Italia

“Lì ad allenare? MAI”: Thiago Motta e lo smacco in Serie A | Rifiuta la big da scudetto

Published

on

Thiago Motta - Ansafoto - Calcioinpillole.com

Il tecnico del Bologna è ormai prossimo al grande salto in una big italiana. Intanto per il futuro spunta una preferenza.

La stagione del Bologna è sotto gli occhi di tutti. Dai punti in classifica, passando per la valorizzazione di talenti italiani e non solo, fino alla qualità del gioco espresso, tutti hanno in mente cosa accadrà a fine stagione. La società dovrà iniziare a pensarci subito perché rischia di perdere il suo condottiero.

Il futuro del tecnico Thiago Motta è inevitabilmente al centro del dibattito. L’ex calciatore di Genoa e Inter ha superato la prova di maturità e col senno di poi ha fatto bene a darsi del tempo per conoscere al meglio i propri punti di forza.

C’è già stato sicuramente qualche contatto con club ambiziosi ma l’allenatore ha preferito dare sostanza a un progetto tecnico che riavvicinato i tifosi allo stadio. Quest’anno poi in particolare il campo ci ha raccontato una storia diversa. Il Bologna non è soltanto una favola ma sa anche fermare le grandi.

Lo ha fatto contro l’Inter prima in classifica, addirittura eliminata dalla Coppa Italia. Un percorso davvero esaltante che potrà fisiologicamente vivere dei momenti di stop. Thiago Motta e i suoi non sono preoccupati e vivranno i prossimi mesi con la serenità di chi, in un certo senso, il proprio obiettivo lo ha già raggiunto.

Ecco dove andrà Thiago Motta

La lista dei club che hanno intenzione di contattarlo si aggiorna di settimana in settimana. Se Zirkzee sarà al centro del mercato la prossima estate, anche il tecnico naturalizzato italiano dovrà tenere il proprio cellulare a portata di mano.

Ci sono almeno tre club che stanno cercando di convincere Thiago Motta a sposare la loro idea di calcio. Un passaggio fondamentale per impostare una stagione ancora da protagonisti.

Aurelio De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli – ansa – calcioinpillole

No a un club in particolare

Ci hanno pensato la Juventus e il Milan ma c’è sicuramente un club nel quale Motta non si vede per il momento. Secondo il Corriere dello Sport infatti i tentativi di Giuntoli e Ibrahimovic dovrebbero essere presi sul serio perché presi in maggiore considerazione dal tecnico rivelazione di questa Serie A.

Il quotidiano ha intervistato Dario Canovi, padre dell’agente del tecnico, per avere una conferma diretta. “Non andrebbe a Napoli nemmeno se De Laurentiis gli comprasse Zirkzee e Calafiori“. Due nomi non esattamente casuali viste le prodezze di questa stagione in corso. In attesa di capire cosa succederà a giugno, Motta si gode il momento e rimanda ogni discorso a fine campionato.