Connect with us

Calciomercato

Lì c’è l’offerta, decidi tu: Zaccagni a parametro zero | Apocalisse in Serie A

Published

on

Rinnovo Zaccagni

Zaccagni potrebbe lasciare la Lazio e arrivare a parametro zero in un big del nostro campionato. Ecco cosa sta succedendo.

Non è iniziata bene la stagione per la Lazio quest’anno, o quantomeno non sta andando secondo le aspettative e le premesse che sembrava essere state gettate lo scorso anno. I biancocelesti infatti nella scorsa stagione hanno ottenuto uno storico secondo posto, che ha ricordato a tutti i tifosi e gli allenatori ai lavori come Maurizio Sarri resti ancora adesso uno dei migliori allenatori italiani in circolazione.

Qualche rimpianto in tal senso sarà forse venuto alla Juventus, che aveva esonerato il tecnico toscano alla fine della sua prima stagione in bianconero, nonostante lo scudetto vinto.

In quell’anno infatti, del gioco che aveva reso celebre Sarri con il Napoli, non se ne vedeva traccia, e i rapporti tra lui e la dirigenza non erano evidentemente mai decollati. Per questo, molti tifosi laziali avevano vissuto con un po di ansia il primo anno di Sarri con i biancocelesti, in cui la squadra sembrava presentare gli stessi problemi che avevano caratterizzato quella Juventus.

Invece, al tecnico toscano serviva semplicemente tempo, perché la Lazio che abbiamo visto in campo la scorsa stagione, è stata una squadra unica, capace costantemente di andare oltre le proprie possibilità.

La Lazio non sembra più quella dello scorso anno

A partire da una difesa, che nonostante un valore imparagonabile agli altri top club della Serie A, era diventata semplicemente impenetrabile. Sarri non poteva certo, avendo calciatori molto differenti dal punto di vista tecnico, replicare lo spettacolare gioco che aveva incantato nel suo triennio al Napoli.

Ha invece esaltato le caratteristiche della sua rosa, creando una squadra fluida che, pur non rinunciando al palleggio corto in tanti momenti della partita, è anche in grado di verticalizzare con estrema velocità e sfruttare talenti come quello di Luis Alberto e Felipe Anderson, che vengono valorizzati tantissimo da questa tipologia di gioco.

Maurizio Sarri

Maurizio Sarri (ANSA) – CalcioinPillole.com

Zaccagni, una big delle Serie A su di lui

Quest’anno qualcosa sembra cambiato, e la squadra appare sempre più statica e stanca di partita in partita. Ne sta risentendo particolarmente Zaccagni, che lo scorso anno si era imposto come uno dei migliori esterni del campionato. In questa stagione sembra costantemente sotto tono quando scende in campo.

Forse anche per questo la Lazio non lo ha ancora contattato per il rinnovo, considerato che il suo contratto scade nel 2025. Ma Zaccagni potrebbe anche lasciare prima del tempo la capitale, perché sembra che Giuntoli sia molto interessato a lui. Con un contratto che scade la prossima stagione, i bianconeri vedono le condizioni favorevoli per poter tentare l’affondo decisivo con Lotito.