Marsiglia-Feyenoord 0-0, gli olandesi volano in finale

Il Feyenoord mantiene lo 0-0 al Velodrome e strappa la qualificazione alla finale di Conference League.

05/05/2022

22:57

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by CHRISTOPHE SIMON/AFP via Getty Images)

Marsiglia e Feyenoord sono pronte ad affrontarsi in occasione della semifinale di ritorno di Conference League, che deciderà quale delle due squadre potrà contendersi la corona della competizione. Nel match d’andata la formazione olandese si è imposta per 3-2 in seguito ad un match spettacolare e caratterizzato da ritmi altissimi. Dessers e Dieng si sono resi i protagonisti assoluti dell’incontro, ed hanno portato avanti la compagine olandese nel doppio confronto. Questa sera al Velodrome si deciderà definitivamente la qualificazione, con la squadra di Sampaoli costretta a rincorrere per poter sperare nel passaggio del turno.

(Photo by Chris Ricco/Getty Images)

Marsiglia Feyenoord, la cronaca del primo tempo

La prima parte di match è caratterizzata da un netto predominio dei padroni di casa, desiderosi più che mai di trovare la rete che pareggerebbe il punteggio complessivo. La prima opportunità concreta arriva dopo 10′ minuti con Payet, che si fa trovare pronto in area di rigore e calcia subito verso la porta avversaria, ma la difesa ospite respinge la conclusione. Dieci minuti più tardi è sempre il solito Payet a rendersi nuovamente pericoloso, con un diagonale velenosissimo che sfiora il palo di sinistra. I francesi sono rabbiosi e cercano con insistenza varchi e imbucate verticali, in modo da trovare il prima possibile il suo leader offensivo, già protagonista e al centro delle manovre d’attacco. Al minuto 39′ arriva anche un’occasione per il Feyenoord: Guus Ti riceve un interessante pallone in area, ma la sua conclusione viene disinnescata dalla difesa di casa. La sensazione è che gli olandesi vogliano controllare il match attraverso un’ottimale occupazione degli spazi di gioco e tentare i contrattacchi in ripartenza, sfruttando l’esplosività dei calciatori offensivi. Il primo tempo si conclude a reti bianche, con un Marsiglia in attacco e con un Feyenoord che regge senza troppi problemi.

LEGGI ANCHE: Serie A, Zaccheroni: “Milan in vantaggio ma l’Inter non mollerà”

Marsiglia Feyenoord
(Photo by NICOLAS TUCAT/AFP via Getty Images)

La cronaca del secondo tempo 

Nella ripresa gli ospiti partono decisamente meglio, alzando i ritmi e cercando di azzannare definitivamente il doppio confronto. Al minuto 47′ Sinisterra si rende protagonista di un bel colpo di testa, che impegna severamente il portiere di casa. Al minuto 55′ il Marsiglia prova a rispondere con una conclusione di Rongler, che tuttavia è centrale e non provoca nessun pericolo agli olandesi. Il match è decisamente più divertente nella ripresa, con entrambe le squadre pronte ad attaccarsi in qualsiasi momento ed a far prevalere la loro fame sull’altra. Al minuto 67′ è ancora una volta il Feyenoord a rendersi pericoloso, questa volta con Trauner, che lascia partire una conclusione dal limite che si spegne sopra la traversa. Negli ultimi minuti è il Marsiglia a riprendere le redini delle operazioni, ma gli attacchi dei francesi risultano poco efficaci e gli ospiti riescono a mantenere il punteggio inalterato. Il match finisce dunque 0-0, un punteggio che sancisce il passaggio del turno da parte del club olandese, che incontrerà in finale la Roma di Mourinho.