Connect with us

Calciomercato Italia

Mercato Inter, caccia al centrale del futuro: c’è una soluzione a sorpresa

Published

on

Mercato Inter

Mercato Inter – La vittoria in rimonta di ieri sul campo della Roma non ha solo lanciato la squadra di Inzaghi verso lo scudetto ma ha testimoniato anche la solidità della difesa nerazzurra nonostante i due gol subiti.

Mercato Inter, Acerbi e De Vrij convincono ma occhio al futuro

Infortunio Acerbi

Infortunio Acerbi, tegola per Simone Inzaghi: cosa è successo in Roma-Inter Getty-Images
calcioinpillole.com

Come riferito da calciomercato.com, le prove di Acerbi, 36 anni ieri festeggiati col gol del momentaneo vantaggio e con un problema muscolare al polpaccio, e di De Vrij, suo sostituto nel finale e a breve 32enne, hanno dimostrato come la retroguardia dell’Inter sia attrezzatissima per condurre in porto e al meglio l’attuale stagione sportiva.

Tuttavia andranno fatte delle serie valutazioni sul futuro: con ogni probabilità i due ex Lazio faranno parte anche della rosa della prossima stagione ma a loro andrà sicuramente affiancato almeno un altro centrale di spessore col quale alternarsi nelle varie competizioni.

Ausilio è già alla ricerca di alcune soluzioni sul mercato: l’area tecnica dell’Inter ha dimostrato in questi anni grande competenza nel riuscire a mantenere la squadra competitiva nonostante i tanti addii e Inzaghi è sicuro che anche in questo caso il DS e Marotta riusciranno nell’arduo compito. Tuttavia all’orizzonte emerge un’opzione a sorpresa.

Bastoni e Bisseck soluzioni interne? Lo scenario

bastoni inter

(Photo by Simone Arveda/Getty Images) – calcioinpillole.com

In questo il calciomercato estivo potrebbe non essere l’unica soluzione. Infatti Simone Inzaghi è convinto di poter far esplodere definitivamente come difensori centrali nella difesa a tre sia Bastoni che Bisseck.

L’italiano, in gol ieri contro la Roma, viene attualmente impiegato come braccetto nei tre davanti a Sommer ma il tecnico è convinto che in futuro possa avere tutte le carte in regola per guidare la difesa.

Analogo discorso per Bisseck che avrà ovviamente bisogno di più tempo per imporsi pur avendo fatto intravedere qualità importanti. Tocca a Simone Inzaghi vincere la sfida.