Mercato Milan, Chelsea e Manchester City sondano Leao

Le due big inglesi chiedono informazioni sul talento portoghese, con il quale il discorso rinnovo prosegue a rilento.

13/07/2022

16:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Allarme che scatta per il Milan su Rafael Leao. In Inghilterra alcune big di Premier League hanno messo gli occhi sul portoghese, che ancora non ha rinnovato il suo contratto con i rossoneri.

rinnovo leao
VERONA, ITALY – MAY 08: Rafael Leao of AC Milan celebrates during the Serie A match between Hellas Verona FC and AC Milan at Stadio Marcantonio Bentegodi on May 08, 2022 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Milan, su Leao gli occhi della Premier League

La trattativa per il rinnovo procede a rilento. La questione giudiziaria con lo Sporting pesa eccome e le richieste di ingaggio si sono alzate notevolmente – fino a 7 milioni a stagione. Ben oltre il tetto salariale imposto dalla dirigenza. Rafael Leao è tornato a Milano e può essere il momento giusto per parlare di prolungamento di contratto. Intanto però alcune big estere bussano alla porta del Milan. Il Chelsea è in Italia per parlare con il Napoli riguardo a Kalidou Koulibaly. E ne ha approfittato per chiedere informazioni sul talento portoghese. La stessa cosa l’ha fatta il Manchester City, con Pep Guardiola molto interessato al classe ’99. Come riporta il Corriere della Sera però, il Milan non è disposto a sedersi al tavolo delle trattative. Il contratto di Leao – ancora valido fino al 2024 – prevede una clausola di risoluzione pari a 150 milioni di euro. Chi vuole prelevare il giocatore dovrà sborsare quella cifra. Altrimenti non se ne fa nulla. E per ora di offerte ufficiali non ce ne sono.

LEGGI ANCHE: Mercato Milan, per il rinnovo di Leao serve un contratto alla Ibra

La questione rinnovo però non può essere accantonata ancora per molto. Se per questa sessione di mercato la forza della clausola può essere determinante, tra un anno la situazione sarebbe ben diversa. Nella prossima estate, qualora il contratto non venisse rinnovato, Leao si troverebbe ad una sola stagione dalla scadenza. E quindi chi desidera portarlo nella propria squadra potrebbe giocare al ribasso.