Mercato Salernitana: parla Tullio Tinti, agente di Bonazzoli

L'agente di Bonazzoli commenta le dichirazioni del ds della Salernitana, Morgan De Sanctis, in merito al suo assistito.

03/07/2022

12:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il mercato della Salernitana si sta concentrando, in queste ultime ore, sulle vicende relative ai rinnovi dei protagonisti dello scorso anno. In particolare, tra questi nomi ci sarebbe quello di Federico Bonazzoli. Attaccante italiano classe 1997 protagonista della salvezza dei granata lo scorso anno. Che è diventato ancora più centrale, in attesa di un nuovo nome in entrata, per la Salernitana, dopo l’addio di Djuric.

Bonazzoli è stato uno dei trascinatori della squadra, con i suoi 10 gol in 32 partite, trascinando gli uomini di Nicola alla salvezza. Ma, di fronte alla trattativa proposta dai granata, nè lui, nè il suo agente, Tullio Tinti, sono contenti di come si sta procedendo.

LEGGI ANCHE: In prima pagina: i quotidiani in edicola oggi, 3 luglio 2022

Mercato Salernitana
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Mercato Salernitana, le parole di Tullio Tinti: “Bonazzoli vuole la Salernitana, ma l’ogfferta non è giusta”.

Il procuratore di Federico Bonazzoli ha commentato, a Telecolore, le parole del ds granata Morgan De Sanctis.

A fronte di una loro offerta di quattro anni del 30/40% in meno di quello che ha in essere, io ho chiesto i 15% in più di quello che ha, perchè comunque mi hanno chiesto di allungare il contratto di un anno. A fronte però di una loro offerta. Non che io abbia chiesto.

Trattativa chiusa? No, per me ci sono margini, ma voglio solo spiegare perchè il Direttore Sportivo in conferenza ha detto un’inesattezza, sennò non intervenivo nemmeno. Andavo avanti con la mia trattativa tranquilla come faccio sempre dato che parlo pochissimo. A fronte di una cosa che non è esatta bisogna chiarirla, perchè non è corretto, non è giusto, non va bene, bisogna dire come stanno le cose. La volontà del giocatore è quella di andare a Salerno, però se la Salernitana di primo acchitto ti offre il 30-40% in meno di quello che ha ad un giocatore che è già stato lì, ha fatto bene e potvano riscattarlo… Non è il giocatore a non essere così entusiasta, mi sembra invece che non sia così entusiasta la Salernitana. Far passare un messaggio sbagliato che il giocatore non voglia venire alla Salernitana, o che l’entourage non voglia dare il giocatore alla Salernitana non è giusto“.

Correlati

11:00

03/07/2022

Il presidente del Milan Paolo Scaroni fa il punto sulla situazione societaria. Dai rinnovi fondamentali di Maldini e Massara al...

Il presidente del Milan Paolo Scaroni fa il punto sulla situazione societaria. Dai...

11:00

03/07/2022

10:00

03/07/2022

L’Atalanta si prepara ad affrontare la nuova stagione con Gianpiero Gasperini in panchina. Gli orobici si raduneranno...

L’Atalanta si prepara ad affrontare la nuova stagione con Gianpiero Gasperini...

10:00

03/07/2022