Torino, le trattative di mercato: da Joao Pedro a Gnonto, gli obiettivi granata

Il Torino si prepara a reinvestire i soldi che potrebbero arrivare dalle cessioni, in particolare quella di Bremer: ecco gli obiettivi dei granata per l'estate.

12/06/2022

20:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Getty Images/Getty Images)

Il Torino si guarda attorno sul mercato, per dare nuova linfa vitale alla formazione allenata da Ivan Juric. Se in uscita è probabile l’addio di Bremer, in entrate sono diversi i calciatori che il direttore sportivo Vagnati sta monitorando: secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, ad esempio, i granata sarebbero interessati a Joao Pedro, in uscita dal Cagliari retrocesso quest’anno in Serie B.

Il club sardo avrebbe anche dato il suo assenso al trasferimento a Torino, con una valutazione che si aggira intorno ai 10-12 milioni per il 30enne italo-brasiliano. Sarà scontro con il Sassuolo per lui, visto che i neroverdi avranno necessità di coprire un ruolo nel reparto offensivo, nel caso in cui uno dei suoi gioielli dovesse andare via.

Il Torino, sempre per TMW, sarebbe anche su Wilfried Gnonto: l’attaccante dello Zurigo si è messo in mostra durante le partite della Nations League, subentrando contro la Germania (nella quale ha servito l’assist per il gol di Pellegrini) e poi anche con Ungheria e Inghilterra. Ha 18 anni, ne compirà diciannove a novembre (è classe 2003), la sua valutazione è di circa 10 milioni di euro ma il prezzo può salire se le sue prestazioni saranno ancora positive in Nazionale.

L’altro calciatore che il Torino sta monitorando sul mercato è il trequartista del Lorient, il 23enne Armand Laurienté: il prezzo del suo cartellino è più basso rispetto agli altri, con una valutazione di circa 5-7 milioni di euro.