Connect with us

Nazionali

Mi spiace, per te niente Euro 2024 | Spalletti chiude le porte: tagliato dalla rosa

Published

on

Luciano Spalletti ringrazia i suoi ragazzi

Si stanno per chiudere definitivamente le porte della nazionale per il giocatore. Servirebbe davvero un miracolo. 

L’Italia ci sarà a Euro 2024. Possiamo dirlo con orgoglio e fierezza, al termine di due prestazioni diverse ma complessivamente convincenti. Contro la Macedonia del Nord si è assistito a una vera e propria festa del gol mentre contro l’Ucraina è bastato uno zero a zero. Un pareggio dal sapore di vittoria.

Tra i protagonisti assoluti delle due serate merita una menzione speciale Federico Chiesa. L’attaccante della Juventus, da quando si è messo alle spalle il brutto infortunio, non si è mai arreso e ha incarnato lo spirito vincente per poter ambire a traguardi sempre più importanti.

Il ct della nazionale italiana Luciano Spalletti può dirsi in generale soddisfatto dell’approccio e dell’applicazione messi in campo dai suoi giocatori. Tutti hanno dato il massimo per la causa e in vista delle prossime partite la serenità aiuterà a lavorare meglio, commettendo meno errori possibili.

Con la qualificazione in tasca e le prestazioni dei singoli ancora negli occhi, si stanno delineando le scelte per la campagna in terra tedesca. Alcuni giocatori stanno per perdere definitivamente il treno della nazionale italiana. Questione di scelte e di tempismo.

Se il Buongiorno si vede dal mattino…

Tra i giocatori che hanno sorpreso in positivo il ct Spalletti c’è sicuramente il nome del difensore del Torino Alessandro Buongiorno. Nonostante un cartellino giallo prematuro e che avrebbe potuto bloccargli le gambe, il calciatore ha dimostrato di che stoffa è fatto.

La sua prestazione è un bene per la nazionale ma anche per il club di appartenenza, che lo segue da lontano. Il tecnico Juric non vede l’ora di riabbracciarlo e consegnargli le chiavi della difesa. Il tutto dopo un’estate turbolenta a causa delle tante indiscrezioni di mercato.

Leonardo Bonucci

Leonardo Bonucci – Calcioinpillole.com

Porta chiusa per lui

Con la definitiva consacrazione di Alessandro Buongiorno, le chance di rivedere in nazionale Leonardo Bonucci si riducono drasticamente. L’ex simbolo della Juventus pigliatutto in Italia sembra ormai lontano dai progetti del ct Spalletti. La sfortunata parentesi all’Union Berlino non dovrebbe quindi godere di alcun momento di piacere.

I giochi sembrano fatti e nei prossimi mesi, grazie alle indicazioni provenienti dalla Serie A, il gruppo per Euro 2024 sarà sempre più definito. Anche in occasione delle ultime due gare (contro Macedonia del Nord e Ucraina, ndr) le scelte sono state nette e non dovrebbero esserci grosse sorprese all’orizzonte. Buongiorno avanza, Bonucci si ferma.